Napoli, 15enne aggredito da baby gang: quattro denunciati

Napoli, 15enne aggredito da baby gang: quattro denunciati
14 Gennaio Gen 2018 8 giorni fa

Quattro minorenni sono stati denunciati per l’aggressione a un 15enne a Napoli, davanti alla stazione del metrò nel quartiere di Chiaiano. Le indagini vanno avanti

Quattro minorenni sono stati denunciati per l’aggressione a un 15enne a Napoli, davanti alla stazione della metropolitana nel quartiere di Chiaiano. Il 15enne è ancora ricoverato in ospedale dopo l’asportazione della milza. Il pm della procura dei Minori partenopea ha interrogato a lungo i quattro ragazzi identificati grazie alle immagini di sistemi di videosorveglianza della zona e poi ha formalizzato una denuncia nei loro confronti. Le indagini intanto vanno avanti, anche perché il gruppo di violenti era più numeroso.

"Sta bene, è cosciente. Adesso dorme, ma mi ha chiesto di mangiare - ha detto ieri la mamma del ragazzo pestato -. Voglio giustizia. Questa volta è andata bene, ma poteva andare peggio. Gli hanno esportato la milza ma poteva essere un organo vitale".

Ieri trecento persone sono scese in piazza per manifestare contro le violenze. Striscioni, cartelli, un megafono, tanti ombrelli colorati per chiedere "rispetto" e un po' di ordine nelle notti e non solo di Napoli. Sono stati i residenti di Chiaia a scendere in strada e sfilare da piazza Matteotti a piazza del Plebiscito per protestare e far sentire che quella pazienza durata anni e anni rispetto a una movida rumorosa e ora anche violenta è ormai finita. Una sosta anche dinanzi a palazzo San Giacomo, sede del municipio per ribadire che "non siamo contro la movida ma vogliamo vivere" e che "non si può continuare a convivere con una sottocultura che dichiara buono qualsiasi comportamento che lede la vita degli altri".

Tags

Commenti

Commenta anche tu