Cellule staminali per allungare il pene: costeranno 5.000 dollari

Cellule staminali per allungare il pene: costeranno 5.000 dollari
23 Gennaio Gen 2018 23 gennaio 2018

Una nuova tecnica promette di allungare il pene con le cellule staminali, anche di 7,5 centimetri: ecco come funzionerà

Una nuova procedura, già utilizzata per aumentare il senom potrebbe presto permettere agli uomini di allungare il pene fino a 7,5 centimetri circa, grazie alle cellule staminali. È quanto afferma la società StemProtect, pronta a definire la scoperta come la "nuova era della chirurgia estetica", per via dei risultati estetici che dovrebbe garantire.

Nello specifico, la procedura di allungamento del pene prevede l'estrazione delle cellule staminali provenienti dallo stomaco di un uomo, per poi trattarle in laboratorio prima di iniettarle nel membro. Più cellule staminali saranno iniettate, maggiore sarà il risultato, consentendo così di aggiungere tanti centimetri di virilità al costo di 5.000 dollari, in modo naturale. Infatti, le staminali sono cellule naturali presenti nel grasso corporeo: la tecnica non utilizza riempitivi siliconici o artificiali, il che significa anche minor rischio di complicanze, secondo quanto reso noto.

Dunque, gli uomini potrebbero avere presto peni più grandi nello stesso modo in cui le donne oggi aumentano il seno, con le cellule staminali. Vi è comunque da sottolineare che diversi chirurghi hanno precedentemente messo in guardia le donne che vogliono avere qualche taglia in più di seno proprio con tali cellule, affermando che sono necessari ulteriori studi per garantire che il loo impiego sia totalmente sicuro. Sentirsi maggiormente a proprio agio con il proprio corpo è certamente positivo, ma la sicurezza viene prima di tutto.

Tags

Commenti

Commenta anche tu