Più felici le coppie che fanno sesso con un terzo uomo: lo studio

Più felici le coppie che fanno sesso con un terzo uomo: lo studio
25 Gennaio Gen 2018 25 gennaio 2018

Le coppie che si aprono alla presenza sessuale di un terzo uomo sono più felici: è quanto rivela un nuovo studio, nel sottolineare i benefici del sesso a tre

Il cuckolding, ovvero quella pratica che vede le coppie fare sesso con un terzo uomo, è diventato una potente fantasia erotica per alcuni uomini: per molti, vedere la compagna impegnarsi in pratiche sessuali con una persona estranea risulta altamente soddisfacente. E anche il genere femminile condivide questa fantasia, seppur in misura minore rispetto alle controparti. Una nuova ricerca, però, sottolinea come le coppie che la praticano frequentemente siano più felici.

Lo studio, condotto da David Ley, Justin Lehmiller, Dan Savage e pubblicato sulla rivista scientifica Archives Of Sexual Behaviour, svela che fare sesso con un terzo uomo può rappresentare un'esperienza davvero positiva per tante coppie e difficilmente può comportare effetti negativi all'interno della relazione. Il cuckolding non è nuovo, infatti dei riferimenti appaiono nella letteratura del XIII secolo, ma a quanto pare è divenuto sempre più in voga negli ultimi tempi, non solo tra le coppie eterosessuali ma anche tra gli uomini gay.

Perché fare sesso con un terzo uomo aiuterebbe i partner a essere più felici? Secondo la ricerca, il fatto che si tratti di una doppia trasgressione, desiderata da entrambi e senza alcuna costrizione, rafforzerebbe il rapporto: quando si condivide la vita con qualcuno si è consapevoli di dover essere fedeli, ma il cuckolding regala alle coppie quella libertà sessuale di cui ogni tanto si potrebbe aver bisogno.

Tags

Commenti

Commenta anche tu