Maschere viso: gli errori che ne riducono i benefici

Maschere viso: gli errori che ne riducono i benefici
26 Gennaio Gen 2018 26 gennaio 2018

Applicare le maschere viso con le dita delle mani e lasciarle in posa per troppo tempo: questi e altri falsi miti da non ripetere nella propria routine di bellezza quotidiana

Maschere viso : tutti le conoscono, pochi sanno come si utilizzano nel modo corretto. Ecco i principali errori che si commettono e come evitarli in futuro.

Esistono maschere viso di ogni tipologia e formato per venire in contro alle esigenze di tutti, anche in formato monodose per chi ha poco tempo da dedicare alla propria routine di bellezza. Qualunque sia il prodotto che ci si appresta a utilizzare, la preparazione è fondamentale perché consente di pulire la pelle in profondità ed eliminare le cellule morte presenti sull’epidermide oltre che le eventuali tracce di trucco.

Anche per le maschere viso vale il principio “less is more”, ovvero meno è meglio. Nonostante sia diffusa la convinzione che abbondare con le dosi possa aumentare i benefici per la pelle, in generale è meglio non esagerare e limitarsi alla frequenza di utilizzo indicata sulla confezione, senza superare le due volte a settimana. Il rischio è altrimenti quello di irritare la cute e renderla troppo secca.

Un altro errore piuttosto comune quando si parla di maschere viso è utilizzare le mani per applicarle. Malgrado la tentazione sia forte, gli esperti di bellezza suggeriscono di utilizzare un’apposita spugnetta per ridurre il contatto con germi e batteri portatori di impurità.

È inoltre importante scegliere la tipologia di maschera viso più adatta alla propria pelle. In questo modo, si evitano effetti collaterali come irritazioni e rossori cutanei per non parlare di pori occlusi e punti neri. In seguito all’applicazione, non bisogna tenerla in posa per troppo tempo e ricordarsi di idratare l’epidermide a fine trattamento.

Infine, per quanto riguarda la modalità di conservazione, attenzione a rispettare la data di scadenza. In particolare, con le maschere viso fai da te, preparate in casa con gli ingredienti naturali che si hanno a disposizione nel frigorifero, sarebbe meglio non andare oltre a qualche giorno, mentre con quelle acquistate in commercio un paio di mesi è la scadenza massima consigliata.

Tags

Commenti

Commenta anche tu