Catherine Deneuve vittima di abusi: la provocazione di un'artista

Catherine Deneuve vittima di abusi: la provocazione di un'artista
6 Febbraio Feb 2018 18 giorni fa

Un'immagine con il volto della Deneuve coperto di lividi e sangue che cola da naso per lanciare un messaggio: "Viva la libertà di importunare?"

Catherine Deneuve vittima di abusi. È questo il senso del fotomontaggio creato da Alexsandro Palombo, un noto artista.

A distanza di quasi un mese dalla pubblicazione della lettera di Catherine Deneuve su Le Monde non si placano le polemiche. Sulla scia del caso Weinstein, l'attrice francese aveva messo nero su bianco la propria opinione sulle molestie sessuali, sostenendo fondamentalmente la libertà degli uomini di importunare le donne e scagliandosi contro quella che ha definito una caccia alla streghe.

Ora il fotografo Alexsandro Palombo lancia una forte provocazione dal proprio profilo Instagram. Nell'immagine pubblicata c'è il volto della Deneuve coperto di lividi e sangue che cola da naso. Sopra la scritta: "Viva la libertà di importunare? Rompi il silenzio". Il fotomontaggio è poi accompagnato da una lunga didascalia in cui l'artista spiega le motivazioni della sua creazione: "Per alcuni uomini, la libertà di infastidire una donna potrebbe significare essere autorizzati a molestare, e le molestie sono un assalto che in molti casi porta a violenza fisica o peggio. Questo tipo di affermazione è il miglior regalo che una donna possa fare a una persona violenta". E poi un'accusa diretta all'attrice: "Quanti uomini vigliacchi e violenti si sentono ancora più responsabilizzati e giustificati dalle parole di una figura pubblica come Catherine Deneuve? La violenza contro le donne è un cancro sociale che non conosce barriere o status. Per superare questo flagello, dobbiamo usare la cultura come antidoto. Educare i nostri giovani e sensibilizzarli sui temi del rispetto e dell'uguaglianza. Importunare una donna è una regressione sociale e culturale".

Catherine Deneuve "Vive la liberté d'importuner? (Long live the freedom to importune?) #BREAKTHESILENCE by aleXsandro Palombo. “Pour certains hommes, la liberté d’importuner une femme peut vouloir dire être autorisé à la harceler et le harcèlement est une agression qui, dans de nombreux cas, porte à la violence physique ou pire. Ce genre d’affirmation est le plus beau cadeau qu’une femme puisse faire aux violents. C'est soutenir l’abus de pouvoir perpétré par de nombreux hommes contre les femmes dans tous les milieux. Combien d'hommes lâches et violents se sont senti encore plus autorisés et justifiés suite aux propos d’un personnage public comme Catherine Deneuve? La violence contre les femmes est un cancer social qui ne connait ni barrières ni statut. Elle peut toucher n’importe qui. Pour pouvoir vaincre ce fléau, nous devons utiliser la culture comme antidote. Eduquer nos jeunes afin de les sensibiliser sur les thèmes du respect et de l’égalité. Importuner une femme est une régression sociale et culturelle.” aleXsandro Palombo. "For some men, the freedom to bother a woman may mean 'being allowed to disturb', the freedom to disturb may mean 'being allowed to harass' and harassment is an assault that in many cases leads to physical violence, or worse. This kind of affirmation is the best gift a woman can offer to someone violent. It means supporting the abuse of power perpetrated by many men against women of any status. How many coward and violent men felt even more empowered and justified by the words of a public figure like Catherine Deneuve? Violence against women is a social cancer that knows no barriers or status. Anyone can become a victim. To overcome this scourge, we must use culture as an antidote. Educate our young people to raise awareness on the themes of respect and equality. To harass a woman is a social and cultural regression." aleXsandro Palombo. #Art #PopArt #ModernArt #Campaign #Campagne #CatherineDeneuve #Celebrity #Feminism #Feminist #Feminista #TimesUp #GenderEquality #Awareness #Violenceagainstwomen #WomenRights #Female #Domesticviolence #Verbalabuse #ViolenceConjugale #ViolenceDomestique #StopViolenceAgainstWomen #HumanRights #MeToo

Un post condiviso da aleXsandro Palombo (@alexsandropalombo) in data: Feb 5, 2018 at 1:51 PST

Tags

Commenti

Commenta anche tu