Nuoro, 40enne pestata dal compagno: "Aiutatemi, non ho più niente"

Nuoro, 40enne pestata dal compagno: Aiutatemi, non ho più niente
6 Febbraio Feb 2018 18 giorni fa

Martina Murgile è stata massacrata di botte dal compagno mentre erano soli in casa. Ora la donna lancia un appello dall'ospedale

Una 40enne di Nuoro è stata massacrata di botte dal compagno. Ora la donna si trova in ospedale e lancia un appello disperato: "Aiutatemi, non ho più niente".

Martina Murgile, 40enne di Macomer, in provincia di Nuoro, sta vivendo un incubo. Venerdì 2 febbraio il suo compagno le ha fatto prima bere dell'acido, che è riuscita a sputare subito ma che le ha comunque procurato dei danni alla bocca, e poi l'ha massacrata di botte mentre erano soli in casa. Ora dal letto d'ospedale in cui sta cercando di riprendersi lancia un appello: "Aiutatemi a ricostruire la mia vita – dice all'Ansa - voglio scappare da Macomer per tornare nella mia terra, ma sono invalida, non ho una casa, non ho parenti, non ho soldi". La 40enne si trova in questa condizione perché già in passato è stata vittima di maltrattamenti da parte di un precedente compagno, ma ora sembra non riuscire a trovare la forza per rialzarsi. Da qui l'appello, nella speranza che qualcuno sia disposto ad aiutarla.

Tags

Commenti

Commenta anche tu