Venezia, prete nega la Comunione alla fedele vestita da Carnevale

Venezia, prete nega la Comunione alla fedele vestita da Carnevale
6 Febbraio Feb 2018 06 febbraio 2018

A Venezia un sacerdote ha negato la Comunione a una donna che si è presentata a Messa con un costume storico da Carnevale

Si è presentata all'Altare per ricevere l'Eucaristia avvolta in un voluminoso costume d'epoca, indossato in omaggio alle tradizioni del Carnevale di Venezia. Tuttavia, nonostante si trattasse di un abito storico che non era scollato, il sacerdote ha giudicato che si trattasse di un look sconveniente e ha negato la Comunione alla fedele così agghindata.

E' successo domenica scorsa nel capoluogo lagunare, dove una donna, cattolica praticante, ha ascoltato la Santa Messa nella chiesa di San Moisè, non lontano dalla Basilica di San Marco. Tutt'intorno impazzavano i festeggiamenti per il celeberrimo Carnevale di Venezia.

Ha assistito alla funzione senza problemi ma quando si è presentata all'Altare per comunicarsi, con un sontuoso abito settecentesco blu e oro con tanto di mascherina e parrucca, il sacerdote celebrante ha rifiutato di darle l'Eucaristia. La fedele ha protestato debolmente ma il sacerdote è stato irremovibile e la donna ha dovuto rinunciare.

Tags

Commenti

Commenta anche tu