Figlia rifiuta il velo, i genitori le impediscono di andare a scuola

Figlia rifiuta il velo, i genitori le impediscono di andare a scuola
7 Febbraio Feb 2018 14 giorni fa

Una coppia di genitori musulmani tradizionalisti ha impedito alla figlia minorenne, che rifiutava il velo, di frequentare le lezioni

Piuttosto di lasciarla andare in giro senza velo, una coppia di genitori islamici ha preferito tenere la figlia a casa, anche a costo di ignorare l'obbligo scolastico.

Una storia di segregazione che arriva da Padova, dove una coppia di genitori musulmani tradizionalisti ha deciso di affrontare a modo proprio la ribellione della figlia minorenne. Che come tanti adolescenti ha scelto di ripudiare le tradizioni familiari, rifiutandosi di indossare il velo nell'aula scolastica.

Dopo numerose litigate, racconta Il Mattino di Padova, la famiglia ha capito che non c'era nulla da fare e che la ragazza sarebbe sempre andata a scuola a capo scoperto. Quindi la decisione che fa discutere: piuttosto che andare a lezione a testa nuda, meglio non andarci per nulla.

Peccato che essendo la giovane minore dei 16 anni fosse ancora in vigore l'obbligo di frequenza, come ben sa il preside dell'Istituto Scalcerle di via delle Cave. Il dirigente scolastico, allarmato dalle assenze prolungate, si è messo in contatto con la famiglia e ha avvertito i servizi sociali, competenti per i casi come questo. Alla fine, dopo una lunga ed elaborata trattativa, i genitori hanno acconsentito che la ragazza tornasse a frequentare le lezioni.

Tags

Commenti

Commenta anche tu