Italo agli americani di Gip. Venduta per 2 miliardi

Italo agli americani di Gip. Venduta per 2 miliardi
7 Febbraio Feb 2018 07 febbraio 2018

Gli azionisti di Ntv ("Italo") hanno accettato l'offerta del fondo statunitense Global Infrastructure partners III per l'acquisto dell'intero capitale sociale, per un controvalore di 1,94 miliardi

Gli azionisti di Ntv ("Italo") hanno accettato l'offerta del fondo statunitense Global Infrastructure partners III, investitore internazionale specializzato in infrastrutture che gestisce circa USD 40 miliardi per i propri investitori, per l'acquisto dell'intero capitale sociale, per un controvalore di 1,94 miliardi. Lo rende noto un comunicato che annuncia la convocazione del consiglio di amministrazione che prenderà atto della volontà dei soci e provvederà al ritiro della domanda di autorizzazione per la quotazione in Borsa già presentata alla Consob. È inoltre previsto che gli attuali azionisti di Italo incassino un dividendo di 30 milioni di euro già deliberato dall'assemblea lo scorso 19 gennaio, e che la società acquirente sostenga le spese relative all'interrotto proceso di quotazione fino a 10 milioni. L'esborso del fondo statunitense arriva a un controvalore complessivo di 1,98 miliardi.

"Per domani mattina è stato convocato un Consiglio di Amministrazione per prendere atto di quanto sopra e, quindi, procedere al ritiro della domanda di autorizzazione alla pubblicazione del prospetto depositata presso Consob e di ammissione a quotazione delle azioni della Società depositata presso Borsa Italiana", si legge in un comunicato della società.

Commenti

Commenta anche tu