Omicidio Jessica, il tranviere: "Ho una donna morta in casa"

Omicidio Jessica, il tranviere: Ho una donna morta in casa
7 Febbraio Feb 2018 12 giorni fa

L'omicidio di Jessica Valentina Faoro si tinge sempre più di giallo. La ragazza di 19 anni è stata trovata senza vita in un appartamento di via Brioschi a Milano

L'omicidio di Jessica Valentina Faoro si tinge sempre più di giallo. La ragazza di 19 anni è stata trovata senza vita in un appartamento di via Brioschi a Milano. Uccisa a coltellate probabilmente nella serata di martedì. Per il delitto è stato fermato Alessandro Garlaschi di 39 anni, un tranviere che vive con la moglie in via Brioschi. Gli inquirenti adesso stanno ceracndo di ricostruire quanto accaduto nelle ultime ore. Dalle prime ricostruzioni sarebbe stato proprio l'uomo a chiamare i soccorsi.

Garlaschi averbbe detto "c'è una ragazza morta a casa mia". I suoi vestiti sono stati trovati coperti di sangue. L'ultima volta l'uomo è stato visto martedì sera mentre accompagnava il suo cane. Adesso gli investigatori dovranno ricostruire cosa è avvenuto all'interno di quella casa nella serata di martedì. I vicini di casa del tranviere parlano di una coppia schiva e riservata che si è trasferita in quella palazzina da qualche tempo dopo "alcune liti" con altri condomini nella precedente abitazione. Di fatto la moglie del tranviere sarebbe stata ascoltata dagli investigatori. È stata portata via tra le lacrime. Bisogna chiarire dove si trovasse quando la ragazza è stata uccisa. Un punto fermo nella vicenda c'è: Jessica era ospite nella casa del tranviere. Ora si scava nella vita social per capire quale possa essere la chiave di questo delitto.

Tags

Commenti

Commenta anche tu