Omicidio Jessica, l'ultimo post su Facebook

Omicidio Jessica, l'ultimo post su Facebook
7 Febbraio Feb 2018 07 febbraio 2018

Gli inquirenti hanno fermato per il momento l'amico che la ospitava, un tranviere di 39 anni. Il corpo di Jessica trovato nel suo appartamento

Quello di via Brioschi a Milano è un omicidio su cui gli investigatori stanno cercando di far luce in tempi rapidi. Jessica Valentina Faoro è stata uccisa a coltellate. Gli inquirenti hanno fermato per il momento l'amico che la ospitava, un tranviere di 39 anni. Il delitto è avvenuto all'interno di un appartamento di una palazzina riservata ai tranvieri. La ragazza, 19 anni, martedì scorso aveva postato una foto con una frase di Chalie Chaplin: "Un giorno senza sorriso è un giorno perso... Ci sono persone con cui perdi tempo e altre con cui perdi il senso del tempo. È solo una questione di scelte...". E adesso le indagini degli inquirenti, come riporta ilCorriere, si concentrano anche sull'attività social della 19enne per capire se dietro quelle frasi possa esserci la chiave del delitto. Alessandro Garlaschi viveva nell'appartamento con la moglie. La donna, in lacrime, è stata ascoltata dagli investigatori. Non è chiaro se fosse presente in casa nel momento del delitto.

I vicini di casa hanno visto per l'ultima volta l'uomo proprio martedì sera mentre accompagnava il cane. La coppia viene descritta come schiva e riservata. "Abitavano in un altro palazzo, si sono trasferiti qui da qualche tempo, in un appartamento più grande, perché con i vecchi vicini c’erano stati alcuni screzi e, forse, qualche dispetto", racconta qualche vicino al Corriere. Insomma quello di via Brioschi è un vero e proprio giallo che lascia senza vita il corpo di una 19enne martoriato dalle coltellate.

Tags

Commenti

Commenta anche tu