Ecco tutti i candidati della Lega E del cartello «Noi con l'Italia»

8 Febbraio Feb 2018 08 febbraio 2018

Le liste dell'alleanza di centrodestra in vista dell'election day

Sono definite le squadre del centrodestra pronte a scendere in campo in vista delle elezioni politiche e regionali del 4 marzo.

In Lombardia prova a fare il pieno di voti e di seggi la Lega Nord di Matteo Salvini, che il 24 febbraio proverà anche a riempire piazza Duomo. Nei quattro collegi plurinominali di Lombardia 1, alla Camera, i capilista del Carroccio sono il segretario regionale Paolo Grimoldi, l'assessore regionale uscente Claudia Terzi, il capogruppo comunale Alessandro Morelli, il vicepresidente del Consiglio regionale Fabrizio Cecchetti. A Brescia corre da capolista un'altra assessora regionale, Simona Bordonali, mentre a Bergamo viene schierata ancora Terzi. A Pavia-Lodi guidano la lista la segretaria vogherese Elena Lucchini e il deputato uscente Guido Guidesi.

Sempre alla Camera, nei collegi uninominali - quindi come candidati di tutto il centrodestra - sono candidati fra gli altri a Milano lo stesso Morelli, Igor Iezzi (ex consigliere comunale), e la consigliera comunale Laura Molteni, a Cinisello il consigliere regionale uscente Jari Colla, a Legnano l'assessore regionale al bilancio Massimo Garavaglia, a Bollate Andrea Crippa.

Passando al Senato, nel proporzionale a Milano si trova come capolista Matteo Salvini, in Brianza l'avvocato Giulia Bongiorno, seguita dal capogruppo regionale Massimiliano Romeo. Nei collegi del Senato corrono: a Pavia Gianmarco Centinaio, a Milano Maria Cristina Cantù, a Cologno Monzese Emanuele Pellegrini. Quanto alle liste per le elezioni regionali, come detto sono guidate da Gianmarco Senna, seguito da Silvia Scurati, Riccardo Pase, Sara Fumagalli e Massimiliano Bastoni. A Cremona è capolista l'assessore uscente Cristina Cappellini, a Lodi il consigliere Pietro Foroni, a Bergamo Giovanni Malanchini, a Varese Francesca Brianza.

Intanto, per restare nel centrodestra, ma versante centro, martedì ha presentato le sue liste anche «Noi con l'Italia», il cartello formato dai popolari ex Ncd (Lombardia popolare al Pirellone), insieme alle componenti che fanno riferimento a Raffaele Fitto, Enrico Zanetti e Flavio Tosi. La componente popolare è quella che pesa di più in Lombardia. Tanto da ottenere due candidature nei collegi uninominali con l'ex ministro Maurizio Lupi a Merate e con il coordinatore regionale Alessandro Colucci a Palazzolo sull'Oglio. Nella parte proporzionale, lo stesso Lupi guida la lista a Monza e a Milano, mentre nel quarto collegio di Lombardia 1 tocca a Carolina Pellegrini e nel secondo collegio plurinominale tocca a Vincenzo Garofalo. A Varese l'onere spetta a Enrico Zanetti, a Sondrio-Como-Lecco a Raffaello Vignali. Al Senato sarà capolista in tre collegi plurinominali su cinque l'ex presidente della Regione Roberto Formigoni. A Bergamo-Brescia seguito da Silvia Razzi. Quanto alle elezioni regionali, nella circoscrizione provinciale di Milano la lista di Noi con l'Italia è guidata da Luca Del Gobbo, seguito da Marina Assandri, Gerardo De Rosa, Enza Bertrand e Piergiorgio Spaggiari. A Varese il capolista è il presidente del Consiglio regionale Raffaele Cattaneo, a Brescia l'assessore uscente Mauro Parolini.

AlGia

Commenti

Commenta anche tu