Isola, la prima intervista di Monte: "Vittima di un'ingiustizia"

Isola, la prima intervista di Monte: Vittima di un'ingiustizia
9 Febbraio Feb 2018 09 febbraio 2018

Francesco Monte ha rilasciato un'intervista esclusiva a Verissimo nella quale ha voluto chiarire la sua posizione in merito a quanto accaduto all'Isola dei Famosi

Francesco Monte non sarà presente in studio nella prossima puntata dell'Isola dei Famosi: "Ho deciso di evitare tutte quelle trasmissioni che prevedono la presenza contemporanea mia e della persona che mi ha accusato".

Lo ha scritto a chiare lettere sul suo profilo Instagram. Ma se da una parte l'ex di Uomini e Donne non vuole un massacro mediatico, dall'altra, domani pomeriggio, racconterà, per la prima volta, la sua versione dei fatti nello studio di Verissimo. Ospite di Silvia Toffanin, infatti, Francesco Monte avrà modo di chiarire la sua posizione e soprattutto di spiegare cosa è successo in quella settimana prima dell'inizio dell'Isola dei Famosi.

E visto che la puntata che verrà trasmessa domani pomeriggio è già stata registrata, in rete sono state diffuse le prime anticipazioni. "Il mio stato d’animo non è dei migliori - ha detto Monte a Silvia Toffanin - non volevo che andasse così perché era un’esperienza che aspettavo di fare da anni. E’ stato un attacco personale nei miei confronti. Io ho la coscienza a posto. Nego tutto e confermo quello che ho scritto nel comunicato che ho pubblicato sui miei social".

E dopo una lunga chicchierata, Monte confida a Silvia Toffanin: "Mi sento sicuramente vittima di un'ingiustizia. Credo nella giustizia e non ho paura. La giustizia farà il suo corso". Insomma, Francesco è convinto della sua innocenza e non teme niente e nessuno. Ma se da una parte c'è la verità di Monte, dall'altra c'è quella di Eva Henger. L'ex naufraga dell'Isola, infatti, per dare ancora più forza alle sue parole, ha mostrato a Striscia la Notizia un fermo immagine nel quale si vede Francesco fumare. "Io fumo il tabacco per cui 'rollo' le sigarette ed è quello, niente di più e niente di meno - ha specificato Monte in conclusione dell'intervista -. Poi è normale che una persona che vede questa foto può scambiarla per un’altra cosa. Paura di essere ricordato per questa vicenda? Sinceramente no".

Tags

Commenti

Commenta anche tu