Nasce alle porte di Biella la prima Nuxe Spa italiana

9 Febbraio Feb 2018 11 giorni fa

Sensorialità, efficacia e tanta natura nei trattamenti offerti dal brand francese nel Santo Stefano Spa Relais

Elena Pizzetti

In Italia li conosciamo da undici anni, ma siamo abituati a vederli nelle vetrine e sugli scaffali di farmacie e parafarmacie. Oggi i prodotti cosmetici Nuxe, mix di natura, efficacia e sensorialità, presentano la prima SPA NUXE italiana. Si trova a pochi chilometri da Biella, presso il Santo Stefano Spa Relais, struttura di charme a quattro stelle fresca di rinnovo, immersa in 35.000 mq di parco. L'hanno fortemente voluta, investendo personalmente nel progetto, Ugo Pellegrino, ad Laboratoire Nuxe Italia e la moglie Loretta Giordani, responsabile della SPA. Che dice: «Siamo un'équipe molto appassionata e abbiamo curato ogni singolo dettaglio per dare l'opportunità di sperimentare l'efficacia e la sensorialità di questi prodotti attraverso la manualità dei terapisti».

I protocolli sono gli stessi che si applicano nelle altre 45 SPA diffuse in Francia e nel mondo, compresa la più iconica, quella in 32 rue Montorgueil a Parigi.

Al piano terreno si accede alla NUXE SPA, per i trattamenti viso e corpo, mentre al secondo si trova la Result SPA che propone trattamenti specifici per il viso: tre cabine dedicate a Resultime, il marchio più tecnico del Gruppo Nuxe Paris, presente solo da due anni in Italia e altamente performante.

Tanto legno e molto bianco nella NUXE SPA, dove in ogni cabina è stato inserito un lavabo in legno fossile; tutte le sfumature che dal bianco portano al nero e porte rosse nella Result SPA. Contigua l'area benessere con sauna, bagno turco, mini piscina, doccia emozionale, tisaneria e area relax.

«In una fase economicamente critica come l'attuale, c'è la tendenza a concentrarsi maggiormente sulla qualità dell'oggi. Quello che offriamo è un lusso accessibile», dice Pellegrino.

La SPA è aperta anche ai clienti esterni, ma naturalmente gli ospiti del Relais hanno la priorità. Assicura un'esperienza sensoriale ad alto tasso naturale. I prodotti Nuxe possono contare su ben 45 brevetti di estratti naturali. All'origine, 30 anni fa, la grande intuizione di Aliza Jabès, fondatrice del brand, che, dopo gli studi di economia e animata dalla passione per la fitoterapia, trasformò un piccolo laboratorio parigino in quello che è oggi un impero della cosmesi naturale, distribuito in più di 50 Paesi. «Il Dna di Nuxe è l'incontro tra un grande rigore e un pizzico di poesia», aggiunge.

Un marchio che è rimasto coerente con la propria filosofia bio: 26 anni fa inventò l'Huile Prodigieuse, l'olio sensoriale multitasking, tuttora prodotto cult della linea.

Ma torniamo a Biella, dove è possibile sperimentare tutto ciò sulla propria pelle abbandonandosi alle mani esperte delle sette beauty therapist. Nello SPA Menu: massaggi e trattamenti illuminanti che hanno come alleati estratti di fiori e piante preziose e le proposte viso della Result SPA che combinano formule concentrate di principi attivi, tecnologia e manualità.

Le 75 camere del relais (affiliato a Les Collectionneurs, il brand francese presieduto da Alain Ducasse) hanno visuali sul verde, e stanno per essere ultimate quattro nuove suite, di cui una, La Prodigeuse ha una mini SPA privata con vasca jacuzzi, sauna, bagno turco e area trattamenti.

A completare il soggiorno ci sono poi un ottimo ristorante, un'ampia area meeting, piscina, tennis, campo da calcetto e palestra firmata Technogym. E poi il territorio, con le sue eccellenze, come il vino che a Biella sta vivendo un nuovo Rinascimento. Numerose le offerte per San Valentino (valide fino al 31 marzo) al sito: www.relaissantostefano.com.

Commenti

Commenta anche tu