Tra moda e anniversari è Hilfiger la novità Versace a Palazzo Reale

9 Febbraio Feb 2018 15 giorni fa

Il marchio italiano compie 40 anni, Etro 50 e Mila Schon 60: è l'edizione delle ricorrenze

Pamela Dell'Orto

Il super evento di Moncler che torna a sfilare a Milano e lancia un nuovo progetto, la grande mostra sulla moda italiana a Palazzo Reale per i 60 anni di Camera Moda, il Museo della Scienza che apre al pubblico con uno spazio dedicato ai giovani stilisti, e Versace che festeggia i suoi primi 40 anni sfilando a Palazzo Reale. Sono solo alcune delle novità di Milano Moda Donna dal 20 al 26 febbraio con 156 collezioni (dedicate al prossimo autunno-inverno) divise fra 64 sfilate, 92 presentazioni e 18 eventi.

La moda aperta a tutti. «Proseguiamo nel percorso di apertura verso il grande pubblico raccontando non solo la filiera italiana del tessile e della moda ma soprattutto il saper fare manifatturiero la creatività del Made in Italy». Parola dell'assessore Cristina Tajani, che insieme al presidente di Camera Moda Carlo Capasa, ieri ha annunciato la super mostra a Palazzo Reale: Italiana. L'Italia vista dalla moda 1971-2001. «Accedere al racconto del recente passato della moda è lo strumento che permette alle nuove generazioni di leggere e comprendere il presente e interpretare il futuro», aggiunge Capasa che riporta in primo piano i giovani con l'appuntamento aperto a tutti del Fashion Hub Market. Il progetto della Camera con 14 nuovi stilisti sarà nella Sala delle Cavallerizze del Museo della Scienza. E poi c'è l'iniziativa di Camera Moda che apre le porte di eventi e sfilate ad alcuni fortunati: «MFWreporter». Per partecipare basta seguire il profilo Instagram @cameramoda, e condividere un post (in cui esprimere la propria passione per la moda, ricordandosi di scrivere #MFWREPORTER e #MFW) fino a domenica 18. I più creativi saranno invitati a una sfilata o a un evento.

Gli anniversari, le novità e i ritorni. Oltre ai 60 anni di Camera Moda, si celebrano i 40 di Versace e i 20 della direzione creativa di Donatella (che festeggia con una doppia sfilata), i 50 di Etro e i 60 di Mila Schon. La settimana apre ufficialmente con Moncler, il 20 sera, che svelerà il nuovo progetto Moncler Genius Building, «fulcro materiale e simbolico del nuovo corso del brand». Per la prima volta a Milano, la sfilata di Tommy Hilfiger, che chiude la rassegna con un super evento per 5mila ospiti. Mentre in passerella ci sono tutti i big, da Armani a Gucci a Prada, tanti ritornano in grande stile: da Emilio Pucci fino a Mario Valentino che allestirà le vetrine con pezzi storici del suo archivio per tutta la settimana e aprirà le sale dell'Istituto Lombardo per raccontare Napoli e il suo territorio. Debuttano in calendario Erika Cavallini, Francesca Liberatore, Christian Pellizzari e Tiziano Guardini, vincitore del premio Franca Sozzani dedicato al miglior designer emergente.

Fra gli appuntamenti più attesi, quello con la direttrice di Vogue Japan, e blogger amatissima dai social Anna Dello Russo, che pubblica il libro AdR Book: Beyond Fashion. Per l'occasione, all'asta 30 look del suo archivio personale (battuti da Christie's), e festa con una cena da Swarovski e un party esplosivo. Le sfilate saranno trasmesse sul maxischermo di via Croce Rossa e sul sito milanomodadonna.it, sull'App di Camera Moda e sui profili Instagram, Facebook e Twitter. Per avere tutto sempre sotto controllo, torna la guida alla fashion week con le novità, i luoghi e gli appuntamenti imperdibili.

Commenti

Commenta anche tu