Vince 559 milioni alla lotteria e ora teme di morire

Vince 559 milioni alla lotteria e ora teme di morire
9 Febbraio Feb 2018 09 febbraio 2018

Una donna vince 559 milioni alla lotteria, ma avvia una battaglia legale affinché possa rimanere nell'anonimato: teme infatti di morire per mano di malintenzionati, pronti ad appropriarsi del suo bottino

Vincere la lotteria e non volerlo dire a nessuno. Non di certo un comportamento insolito In Italia, dove esiste anche una vasta cinematografia in merito, tra schedine del Totocalcio vincenti nascoste ai parenti o timore del fisco. Così non avviene negli Stati Uniti, invece, dove i baciati della fortuna appaiono normalmente sulla stampa, con tanto di foto ricordo con l'assegno milionario. Una donna statunitense, tuttavia, ha deciso di far valere i propri diritti: è sconfortata dal terrore di poter morire per mano di malintenzionati, pronti ad appropriarsi del suo bottino.

È accaduto nel New Hampshire lo scorso 6 gennaio, come racconta il Corriere. Una donna - indicata con il nome generico Jane Doe, come si usa sulla stampa a stelle e strisce - ha vinto ben 559 milioni alla lotteria. Ha firmato il biglietto vincente come da regolamento, ma nell'atto di consegnarlo ai funzionari ha deciso di non voler rendere note le proprie generalità.

La motivazione è comprensibile e le statistiche parlano chiaro: negli Stati Uniti, molti vincitori della lotteria sono andati incontro alla morte, spesso per omicidio ma anche a causa di sfortunati incidenti. Così la donna - pronta a donare una quota del montepremi allo stato del New Hampshire - ha ingaggiato un pool di avvocati per far valere le sue ragioni. Il regolamento della lotteria prevede tuttavia che, in caso di richieste pubbliche, il nome della vincitrice debba essere divulgato.

Tra i casi che forse verranno citati dagli avvocati in tribunale c'è quello di un uomo in Florida, raggirato e poi ucciso da una donna, che desiderava sottrarre la sua vincita. Oppure quello di un altro uomo in Illinois, ucciso dalla cognata che pensava di ereditare i suoi milioni, così come la triste storia di una giovane uccisa dal suo ex.

Tags

Commenti

Commenta anche tu