Incidente aereo in Russia, testimoni: "Veniva giù in fiamme"

Incidente aereo in Russia, testimoni: Veniva giù in fiamme
11 Febbraio Feb 2018 11 febbraio 2018

Le autorità russe stanno cercando di capire quali possano essere le cause che hanno provocato il disastro aereo costato la vita a 71 persone a 80 chilometri da Mosca

Le autorità russe stanno cercando di capire quali possano essere le cause che hanno provocato il disastro aereo costato la vita a 71 persone a 80 chilometri da Mosca. L'Antonov si è schiantato subito dopo il decollo dall'aeroporto Domodedovo di Mosca ed era diretto a Orsk. Tra le ipotesi vagliate dall'Autorità per i Trasporti russi ci sono quella legata al maltempo e quella legata all'errore umano. Ma a spiegare la dinamica dell'incidente saranno anche le testimonianze di chi ha visto l'aereo precipitare.

Diversi testimoni infatti hanno affermato di aver visto l'aereo in fiamme mentre precipitava. Ci sarebbe anche l'indiscrezione che invece parla di un probabile scontro tra l'aereo e un elicottero del servizio postale russo. Questa voce però non è ancora stata confermata. L'Antonov, an-148, ha volato per la prima volta nel 2004 con una media di 80 passeggeri a bordo per tratta. Dal primo volo sono stati registrati almeno cinque guasti legati all'impianto elettrico e in un secondo tempo al sistema di guida del pilota.

Tags

Commenti

Commenta anche tu