Isola dei Famosi, "Gaspare": "Tutto difficile dopo la morte di Zuzzurro"

Isola dei Famosi, Gaspare: Tutto difficile dopo la morte di Zuzzurro
Sostieni il progetto Conflitti da non dimenticare su Gli Occhi della Guerra
14 Febbraio Feb 2018 14 febbraio 2018

Formicola ("Gaspare"), naufrago sull'Isola, racconta il suo dolore e si sfoga davanti alle telecamere: "Mi sentivo un debuttante"

Una coppia che ha accompagnato la tv e il teatro degli anni '80 e '90. Gaspare e Zuzzurro rappresentavano tanto per lo spettacolo della comicità italiana. Eppure la prematura scomparsa di Andrea Brambilla (Zuzzurro) ha lasciato un vuoto e un dolore senza fine in Nicola Formicola (Gaspare).

E così Formicola, naufrago sull'Isola racconta il suo dolore e si sfoga davanti alle telecamere: "Dopo la morte di Andrea io ero un po’ sottosopra perché la mia vita stava andando a rotoli. Gaspare c’è ancora e, invece, mi sono ritrovato a 60 anni nel ruolo del debuttante”. E dalla morte di Zuzzurro inizia per Formicola un vero e proprio "calvario" professionale: "È stata la prima volta in vita mia, avevo le scatole piene”. Un'umiliazione: “E’ brutto sentirsi chiedere se da solo ero capace. Alla fine sono convinto che nella vita i cattivi la pagano sempre”. Gaspare ha anche pensato al suicidio, poi è riuscito ad andare avanti mettendosi alle spalle il dolore per il lutto e coltivando il ricordo di Brambilla. Ora, come lui stesso ha rivelato sull'Isola ha soltanto voglia di chiudere questa sua carriera con un programma tv che possa piacere ancora a tutti.

Tags

Commenti

Commenta anche tu