Istat, Pil cresce dell'1,4% Ma ora Renzi non esulta "È ancora troppo basso"

Istat, Pil cresce dell'1,4% Ma ora Renzi non esulta È ancora troppo basso
14 Febbraio Feb 2018 14 febbraio 2018

I dati Istat: il pil cresce del 1,4% nel 2017, al top da 7 anni. Ma per Renzi - che esultava per gli "zero virgola" - è "troppo basso"

Il ritmo di crescita dell'economia italiana nel 2017 è ai massimi da sette anni: la stima provvisoria diffusa oggi dall'Istat parla di un aumento del pil dell'1,4%. Che potrebbe salire a +1,5% considerando che rispetto all'anno precedente ci sono state due giornate lavorative in meno. Si tratterebbe in ogni caso del dato più alto dal 2010 (+1,7%).

Nel quarto trimestre del 2017 il pil è salito dello 0,3% rispetto al III trimestre e dell'1,6% in confronto allo stesso periodo dell'anno precedente. Il Prodotto interno lordo, in termini di valore assoluto, è però ancora sotto i livelli pre-crisi: nel quarto trimestre è piu basso del 5,7% rispetto al primo trimestre del 2008

Il dato, seppur positivo, resta ancora "troppo basso" per Matteo Renzi. Proprio lui che in passato esultava per i cosiddetti "zero virgola", si aspettava una crescita "quasi al 2%". E quando, dopo l'incontro con la Confcommercio, qualcuno gli ha rivelato i veri dati, ha replicato laconico: "Troppo basso".

Tags

Commenti

Commenta anche tu