Piacenza, prof presa a pugni da uno studente di prima media

Piacenza, prof presa a pugni da uno studente di prima media
14 Febbraio Feb 2018 14 febbraio 2018

Non si tratta di un caso isolato: di recente, in un'altra scuola media piacentina, un'insegnante è finita nel mirino di un gruppo di suoi allievi

Nuovo caso di violenza contro gli insegnanti. Questa volta una professoressa di una scuola media in provincia di Piacenza è stata presa a pugni da uno studente della prima classe. La donna è stata colpita ripetutamente a un braccio che aveva già alcuni problemi.

L'insegnante è finita al pronto soccorso con una prognosi di 7 giorni. Il ragazzino invece è stato sospeso con obbligo di frequenza e la scuola ha sporto denuncia per infortunio sul lavoro e segnalato l'accaduto ai servizi sociali.

"L'episodio è stato la punta dell'iceberg di una situazione già molto difficile", ha affermato il preside della scuola. "Il ragazzino si era già reso protagonista di altre intemperanze, ad esempio aveva costruito un rudimentale aggeggio con il quale dava la scossa ai suoi compagni e aveva fatto esplodere dei petardi nel doposcuola pomeridiano", ha proseguito.

Non si tratta comunque di un caso isolato. Come riporta il quotidiano di Piacenza Libertà di recente, in un'altra scuola media piacentina, un'insegnante è finita nel mirino di un gruppo di suoi allievi. Tra le angherie a cui l’hanno sottoposta, anche il lancio di chewing gum tra i capelli.

"Azione legale urgente", ha chiesto Salvatore Pizzo, coordinatore del sindacato degli insegnanti 'Gilda' di Piacenza e Parma. "Chiediamo di perseguire duramente i responsabili e che i genitori rispondano delle azioni dei figli".

Tags

Commenti

Commenta anche tu