Roma, minaccia la fidanzata disabile: "Dammi i soldi o ti uccido"

Roma, minaccia la fidanzata disabile: Dammi i soldi o ti uccido
14 Febbraio Feb 2018 14 febbraio 2018

A più riprese, il 27enne ha sottratto alla sua ragazza oltre 20mila euro: "Se non mi dai quei soldi, vengo lì e ti butto giù dal balcone"

Ha raggirato la sua fidanzata facendole credere che gli servivano dei soldi per un futuro con lei. Invece, a più riprese, le ha sottratto oltre 20mila euro. Così, tra baci e abbracci, un giovane romano di 27 anni si è preso gioco della sua ragazza, una coetanea con problemi mentali. La manipolava e la minacciava per ottenere il denaro che lei non si è mai rifiutata di imprestargli.

All'ennesima richiesta di soldi, il padre della giovane ha chiamato la polizia. Come riporta Il Messaggero, gli agenti hanno trovato la donna terrorizzata per le minacce di morte del fidanzato, vicino di casa e detentore di una pistola.

L'ennesima telefonata di minaccia da parte del 27enne è arrivata mentre gli agenti erano con la donna. "Se non mi dai quei soldi - le ha detto al cellulare - vengo lì e ti butto giù dal balcone insieme a tuo padre. Oppure ti aspetto per strada e ti sparo". Le forze dell'ordine hanno subito raggiunto il ragazzo a casa sua e hanno perquisto l'abitazione, trovando una pistola finta.

Il ragazzo è stato interrogato e accusato di tentata estorsione e minacce aggravate. Dalle indagini è risultato che il 27enne, senza lavoro, ma non si è mai fatto mancare nulla grazie ai soldi della fidanzata.

Tags

Commenti

Commenta anche tu