Spunta l'ombra Isis su "Igor": "La banda aiutava i terroristi"

Spunta l'ombra Isis su Igor: La banda aiutava i terroristi
14 Febbraio Feb 2018 8 giorni fa

Ci sarebbe un legame tra la banda di Igor il Russo e i jihadisti dell'Isis. Era in contatto con un gruppo che aiutava presunti jihadisti

Ci sarebbe un legame tra la banda di Igor il Russo e i jihadisti dell'Isis. Secondo quanto riporta Repubblica, una segnalazione arrivata ai carabinieri di Bologna sottolinea come la banda del criminale che ha ucciso il tabaccaio di Budrio possa aver favorito l'ingresso di estremisti in Europa. Ad incanalare le indagini in questa direzione sarebbero alcuni contatti tra lo stesso Igor e un gruppo di magrebini che risultavano sotto inchiesta da parte dell'autorità spagnole.

Il gruppo di stranieri infatti avrebbe portato in Spagna alcuni presunti terroristi fornendo loro documenti e passaporti falsi. E a quanto pare Igor era proprio il corriere per le consegne di hashish. E così in un parima fase di indagine i carabinieri hanno pensato che fossero stati proprio i magrebini a coprire la fuga di Igor all'estero. Ma a quanto pare le cose sono andate nel verso opposto. La banda dei magrebini ha scaricato proprio Igor nel momento esatto in cui era indagato e ricercato per duplice omicidio. Ed è qui che di fatto scatta la seconda vita del bandito. ormai solo ed abbandonato dai compagni comincia a vagare per la Spagna fino alla cattura dello scorso 14 dicembre.

Commenti

Commenta anche tu