Fabrizio de André, principe libero: critiche alla Rai per il taglio su Bocca di Rosa

Fabrizio de André, principe libero: critiche alla Rai per il taglio su Bocca di Rosa
15 Febbraio Feb 2018 15 febbraio 2018

Gli spettatori stavano cantando la famosa canzone di De Andé ma la Rai ha interrotto la magia per dare la pubblicità

Boom di ascolti per la seconda e ultima puntata del film Fabrizio De André, principe libero. In totale sono stati oltre 6 milioni e 200mila gli spettatori con ill 25,49% di share. Nonostante i numerosi apprezzamenti sul bio-pic interpretato da Luca Marinelli, non sono mancate le critiche. Molti utenti si sono infatti lamentati sui social per la brusca interruzione dei titoli di coda, in quanto la voce del cantautore sarebbe stata letteralmente spezzata per lasciare spazio a una pubblicità di una panna. La Rai ha quindi tagliato proprio le immagini vere che ritraevano De André mentre canta una delle sue canzoni preferite, ovvero Bocca di rosa.

"Sfumare il finale di #PrincipeLibero per Vespa e Berlusconi è una violazione dei diritti umani", scrive - come riporta Repubblica - uno degli spettatori che stava guardando il film. Mentre un altro rincara la dose: "La cialtronaggine della Rai non ha limiti. Taglia i titoli di coda di #DeAndré #PrincipeLibero per dare la linea a @RaiPortaaPorta che ospita @berlusconi con il ritorno al passato. Film già visto 'sto contratto, titoli di coda per lui ma non per #faber che vergogna".

Correlati

Commenti

Commenta anche tu