BAFTA 2018, celebrities in total black sul red carpet

BAFTA 2018, celebrities in total black sul red carpet
Sostieni il progetto Conflitti da non dimenticare su Gli Occhi della Guerra
19 Febbraio Feb 2018 19 febbraio 2018

Anche la kermesse inglese diventa teatro ideale per mettere in atto la protesta contro gli abusi sessuali sul lavoro

Ancora una volta dall'inizio di quest'anno un tappeto rosso si è trasformato nel teatro ideale per mettere in atto una protesta, pacifica e civile, di grande interesse mediatico contro ogni forma di molestia sessuale sul luogo di lavoro. Ieri sera è stata la volta del red carpet dei British Academy Film Awards 2018, la manifestazione inglese che ogni anno premia il meglio del cinema e della TV, dove le star, a sostegno dei movimenti Time's Up e MeToo, hanno deciso di indossare, così come già ai Grammy e ai Golden Globes, abiti neri per manifestare la loro indignazione verso la violenza e la loro solidarietà nei confronti delle donne vittime.

Ma questo dress code, che a differenza di quanto accaduto ai Golden Globes non è stato concordato a tavolino, non è stato seguito da tutte le celebrities presenti. Kate Middleton ha, infatti, scelto di indossare una creazione con taglio ad impero, che assecondava la rotondità delle curve addolcite dalla gravidanza, di colore verde bottiglia molto scuro, con sottile cintura nera in vita e ampio scollo a V esaltato da una meravigliosa collana con smeraldi quadrati. La scelta della Duchessa di Cambridge non dipende da una mancanza di sensibilità e solidarietà nei confronti delle donne vittime di violenza. A determinare la decisione di Kate è stato il rigido galateo reale che le vieta di indossare il nero in occasioni ufficiali a meno che non si tratti di lutto. I membri della Royal Family sono, inoltre, tenuti ad astenersi dal prendere aperte posizioni su questioni politiche.

Ma, guardando la nuance dell'abito, si potrebbe ipotizzare che Kate abbia in qualche modo cercato di manifestare la sua vicinanza alla causa, scegliendo una cromia talmente scura da potere essere scambiata per nero, colore scelto invece per gli accessori. Ha fatto discutere, soprattutto sui social, anche la scelta di Frances McDormand, che non ha voluto conformarsi alla regola imperante sul tappeto rosso di ieri e ha scelto un abito con fondo nero a vistose stampe nei toni del rosa e del rosso. “Ho problemi con la disciplina”, ha spiegato l'attrice per motivare la sua scelta. Proseguendo poi, a scanso di equivoci, di stare sempre “al fianco delle mie sorelle in questa battaglia”.

Meno dissidenti le altre star della serata, chiamate all'arduo compito di reinterpretare, per la terza volta nel giro di pochi mesi, il total black in chiave originale, ma sempre sobria ed elegante, ricorrendo a piogge di cristalli, a ricami preziosi, a jaiss e paillettes, e ad inserti di tulle o dettagli metallici oro e argento. Meravigliose Angelina Jolie con un abito di velluto con scollo a cuore, Lupita Nyong'O in una creazione scultura impreziosita da piping color oro, Isabelle Huppert con abito tempestato da paillettes e piume, Salma Hayek che ha dato un tocco di colore con un fiore rosa in vita e Lily James in una vaporosa nuvola di chiffon nero.

Tags

Commenti

Commenta anche tu