Thailandia, a giapponese custodia di 13 figli da madri surrogate

Thailandia, a giapponese custodia di 13 figli da madri surrogate
Sostieni il progetto Conflitti da non dimenticare su Gli Occhi della Guerra
20 Febbraio Feb 2018 20 febbraio 2018

Il 28enne ha pagato tra i 9mila e i 13mila dollari diverse donne thailandesi, che hanno rinunciato ai loro diritti sui bambini

Un uomo giapponese di appena 28 anni ha ottenuto la custodia di 13 figli avuti tutti da madre surrogate thailandesi.

Il tribunale di Bangkok ha stabilito che 13 bambini nati attraverso la maternità surrogata siano affidati al padre naturale. Come riporta la Bbc, l'uomo è Mitsutoki Shigeta, un 28enne giapponese, che con la medesima tecnica di figli ne ha messi al mondo ben 16. Tre gli sono però già stati affidati nel 2015 da un'altra corte di giustizia.

La vicenda ha inizio nel 2014 quando Shigeta viene trovato in un appartamento in compagnia di nove bambini. Il 28enne viene quindi indagato per traffico di esseri umani. Ma a seguito delle indagini e del test del Dna, le forze dell'ordine stabiliscono che il giovane giappone non ha commesso alcun crimine e che ha messo al mondo 16 bambini con diverse donne thailandesi, pagando loro tra i 9mila e 13mila dollari. Le madri surrogate hanno inoltre rinunciato ai propri diritti sui figli e per questo l'uomo è considerato l'unico genitore dei bambini, di cui ora può prendersi cura.

Tags

Commenti

Commenta anche tu