Ostia, maniaco si masturba davanti al seggio: arrestato dai carabinieri

Ostia, maniaco si masturba davanti al seggio: arrestato dai carabinieri
5 Marzo Mar 2018 05 marzo 2018

L'uomo è stato arrestato con l'accusa di atti osceni in luogo pubblico. Per fortuna i militari sono intervenuti in tempo per evitare che il maniaco seminasse scompiglio fra gli elettori

Un uomo di 39 anni è stato fermato ieri dai carabinieri di Ostia, alla periferia di Roma, dopo che si era abbassato i pantaloni e aveva iniziato a masturbarsi davanti a un seggio elettorale.

Nel pomeriggio della domenica, l'uomo si è avvicinato alla scuola Acque Rosse nei pressi di Largo delle Marianne e ha iniziato a prodursi in atteggiamenti esibizionisti quando i carabinieri della compagnia di Ostia, di pattuglia fuori dal seggio elettorale, sono subito intervenuti. Per fortuna il pronto intervento degli uomini dell'Arma è stato abbastanza rapido per evitare che la sceneggiata del maniaco trentanovenne causasse scompiglio fra gli elettori.

Per il maniaco sono scattati gli arresti immediati con l'accusa di atti osceni in luogo pubblico. Per fortuna, come ricostruisce la stampa locale, le operazioni di voto sono potute proseguire senza ulteriori intoppi. I militari hanno arrestato l'uomo che ora dovrà rispondere di un'accusa che potrebbe costargli un processo per atti osceni.

Tags

Commenti

Commenta anche tu