Def, Ue concede proroga Brunetta: "Benservito a Padoan"

Def, Ue concede proroga Brunetta: Benservito a Padoan
7 Marzo Mar 2018 07 marzo 2018

Dopo il risultato del voto, la Commissione europea ha deciso di concedere più tempo al nostro Paese per la presentazione del Def

Dopo il risultato delle urne e i tempi lunghi per la formazione del nuovo governo, la Commissione europea ha deciso di concedere più tempo al nostro Paese per la presentazione del Def, il documento di economia e finanza previsto per aprile: "Riconosciamo che un governo ad interim, ad esempio, potrebbe non avere piena autorità di bilancio", ha spiegato Dombrovskis, sottolineando che "in questo caso accettiamo documenti sotto il cosiddetto 'no-policy-change scenario' come successo in molti altri Paesi, ma non salterei ora a conclusioni". Una mossa, quella di Bruxelles, che di fatto mette all'angolo il ministro dell'Economia Padoan nell'attesa che arrivi il nuovo titolare di via xx Settembre.

E proprio su questo caso interviene il capogruppo azzurro alla Camera, Renato Brunetta: "L'Ue ha dato finalmente il benservito al ministro dell'Economia Pier Carlo Padoan, rendendo noto che è disposta a concedere una proroga, causa elezioni, all'Italia, per la presentazione del Documento di Economia e Finanza, prevista dal calendario del semestre europeo per aprile", spiega l'azzurro. E ancora: "Il ministro Padoan - prosegue - avrebbe voluto scriverlo di persona come ultimo atto del suo ministero, ma Bruxelles gli ha inviato un messaggio, neanche tanto velato, per fargli capire che il documento sul quale verrà impostata la prossima Legge di Bilancio di ottobre è giusto venga scritto da un ministro con pieni poteri, visto che, una volta approvato dalla Commissione, esso diventa vincolante per il
Tesoro".

Commenti

Commenta anche tu