"I giovani del Premio Ricoh"

I giovani del Premio Ricoh
7 Marzo Mar 2018 07 marzo 2018

Giunto all'8a edizione, il Ricoh, fortemente improntato ai principi della responsabilità sociale, è ormai considerato uno dei più importanti premi per giovani artisti italiani

Lo Spazio espositivo Palazzo Lombardia, a Milano, ospita giovedì 8 marzo, alle 18, l'inaugurazione della mostra di contemporary art, “I giovani del Premio Ricoh”. L'esposizione, che si concluderà alla fine del mese, accoglie le opere di 26 artisti, tra i circa 500 segnalati dalle Accademie di Belle Arti di tutta Italia e selezionati da un Comitato presieduto dal critico Giorgio Grasso.

Giunto all'8a edizione, il Ricoh, fortemente improntato ai principi della responsabilità sociale, è ormai considerato uno dei più importanti premi per giovani artisti italiani. Quest'anno ha un nuovo prestigioso partner, Regione Lombardia che ha messo appunto a disposizione, per la mostra delle opere finaliste, il suo grande Spazio Espositivo.

La Regione ha anche un suo rappresentante nella giuria, presieduta da Grasso. Si tratta di Alessandro Papini, Presidente del Gruppo di Lavoro per la selezione di mostre, opere d'arte ed esposizioni culturali/informative.

La giuria sceglierà, tra i 26 finalisti, le cinque opere da premiare, il vincitore assoluto e quello delle quattro categorie in cui il Premio si articola: pittura, disegno, grafica; scultura, installazione; fotografia, video art, digital art; pop art. Quest'ultima sezione, trasversale alle altre, debutta nel Premio, in seguito a un'idea di Mondadori Retail , altro partner del Ricoh, che, nei suoi locali dello store di Piazza Duomo, il 10 aprile ospiterà la serata di premiazione.

Come per gli altri anni, le opere vincitrice entreranno a far parte della collezione di Ricoh Italia, diventata ormai una delle più interessanti raccolte aziendali di giovani artisti contemporanei.

Commenti

Commenta anche tu