Occhi, gli alimenti che fanno bene alla vista

Occhi, gli alimenti che fanno bene alla vista
9 Marzo Mar 2018 09 marzo 2018

Con i giusti alimenti è possibile avere una vista da aquile e prevenire gli occhi dalla comparsa delle principali patologie degenerative legate alla vista

Gli occhi sono sottoposti a frequenti stimoli e a fine giornata risultano spesso stanchi e affaticati: ecco gli alimenti che, se consumati ogni giorno, contribuiscono a migliorare la vista.

Tra questi c’è sicuramente il peperone rosso, che, oltre a essere ricco di vitamina C, ha un ridotto apporto calorico. Il peperone riduce la pressione sanguigna oculare e, secondo diversi studi scientifici condotti sull’argomento, aiuterebbe a ridurre il rischio di contrarre la cataratta.

Altri alimenti amici degli occhi sono le noci e i semi di girasole, che garantiscono all’organismo la dose giornaliera consigliata di vitamina E. Le noci e in generale la frutta secca contrastano la comparsa delle malattie degenerative dovute all’avanzare dell’età che indeboliscono la vista, a volte anche irrimediabilmente.

Nella dieta di tutti i giorni non possono inoltre mancare le verdure a foglia scura come gli spinaci e la verza, che contengono le vitamine C ed E nonché un potente carotenoide, la luteina, particolarmente efficace nel prevenire la maculopatia senile.

I pesci come il salmone, il tonno e la trota così come i frutti di mare proteggono invece dal glaucoma, una patologia pericolosa che può portare persino alla cecità, offrendo due tipi di omega 3 noti in ambito scientifico come DHA e EPA. In mancanza di essi, le pupille appaiono subito secche.

Senza esagerare, sono consigliate anche la carne e le uova, che sono una fonte naturale di zinco e vitamina A, utili nel rafforzare la retina.

Infine, la frutta e le verdure di colore arancio hanno un elevato contenuto di beta-caroteni, che migliorano progressivamente la capacità degli occhi di abituarsi alle condizioni di scarsa luce.

Tags

Commenti

Commenta anche tu