Cartoomics, in scena una fiera da supereroi

Cartoomics, in scena una fiera da supereroi
Sostieni il progetto Conflitti da non dimenticare su Gli Occhi della Guerra
11 Marzo Mar 2018 11 marzo 2018

Grande pubblico a Rho Pero per la kermesse del fumetto. Novità e ospiti internazionali

L'anno scorso ha chiamato a raccolta più di 80mila persone da tutta l'Italia e da molti Paesi d'Europa. Un grande successo di pubblico che Cartoomics sta replicando proprio in questi giorni. Aperta ancora per tutta la giornata di oggi (dalle 9.30 alle 19.30), la manifestazione fieristica ludico-culturale più importante del nord Italia è approdata venerdì a Fiera Milano Rho con uno spazio di oltre 45mila metri quadri tutti dedicati al fumetto, al cinema, alla fantascienza, all'horror e molto altro. Quest'anno Cartoomics celebra il suo venticinquesimo anniversario con un'edizione molto ricca. Per gli amanti del fumetto, al padiglione 16 sono esposti tutti i nomi dei grandi editori del settore da Sergio Bonelli a Panini. Lo storico settimanale Topolino distribuisce (solo in fiera) una versione speciale del numero 3.250 con una copertina speciale dedicata ai 25 anni di Cartoomics e disegnata appositamente da Silvia Ziche. Astorina, storica casa editrice di Diabolik ha allestito una mostra-omaggio dedicata a Sergio Zaniboni, grande disegnatore del «Re del Terrore» scomparso lo scorso agosto. Intitolata Diabolik visto da Sergio Zaniboni, espone per la prima volta decine di tavole originali delle sue avventure più amate oltre a testimonianze, gadget e memorabilia.

Sempre al padiglione 16, ci si può immergere nei mille metri quadri dedicati ai giochi da tavolo, di ruolo e di carte collezionabili, e sedersi a uno dei 120 tavoli dimostrativi per scoprire le novità del mondo ludico. Sempre più grande e interattiva l'area Lego che ospita la mostra di Afdl.it, la più importante community al mondo dedicata ai famosi mattoncini colorati e uno spazio gioco. La fantascienza occupa gran parte il padiglione 12, e celebra i 50 anni di 2001. Odissea nello spazio, film cult di Kubrik. Anche se il protagonista assoluto è Star Wars, con riproduzioni molto accurate di scenari e abiti di scena usati sul set dei nove film che compongono la celebre saga stellare. E se il Fantasy Village (al padiglione 20) si ispira alla saga di Harry Potter, nell'area western si entra nell'old wild west dove si possono incontrare personaggi di film e serie tv e fare attività di ogni genere, dal classico duello alla Mezzogiorno di fuoco al lancio del ferro di cavallo. Nell'area cinema sono proiettate le novità più interessanti del settore, mentre oggi (alle 15.15) nell'area Cartoomics University il regista Bruno Bozzetto incontra il pubblico e ritira un premio per la straordinaria influenza che il suo lavoro ha esercitato sui maggiori realizzatori mondiali di disegni animati. Infine la nuova area horror, che debutta con una compagnia di «cosplay show» nei panni di un gruppo di pagliacci spaventosi in uno spettacolo interattivo realizzato come una «casa degli orrori».

Tags

Commenti

Commenta anche tu