Padoan agita lo spettro dell'Ue: "Italia dà incertezza a Eurozona"

Padoan agita lo spettro dell'Ue: Italia dà incertezza a Eurozona
13 Marzo Mar 2018 13 marzo 2018

Padoan all'Ecofin: "C'è un grande interesse sul dopo voto, per la Commissione Ue l'Italia è elemento di incertezza per tutta l'Eurozona"

Mentre aumenta il pressing dell'Europa perché scattino le clausole di salvaguardia che faranno aumentare l'Iva e le altre tasse, Pier Carlo Padoan agita lo spettro di Bruxelles.

Per il ministro dell'Economia, oggi alla riunione dell'Ecofin con i suoi corrispettivi europei, la Commissione europea considera l'Italia "un elemento di incertezza" per la zona euro. "Non commento le dichiarazioni di Salvini e non so se i miei colleghi le abbiano viste", ha detto Padoan, "Tutti mi hanno chiesto cosa succede in Italia e la risposta è stata non lo so. C'è un grande interesse. Lo stesso commissario Moscovici ha citato l'Italia come elemento di incertezza della zona euro. In questi due giorni ho incontrato Dombrovskis, Moscovici e Centeno", ha s per informarli del lavoro che in Italia stiamo facendo sulla scrittura di un documento di quadro macro tendenziale e del fatto che implicitamente, finché non ci sarà un nuovo governo, la Commissione deve attendere l'invio del documento programmatico che è compito nuovo governo redigere. La Commissione si è dimostrata aperta e paziente ad attendere questo passaggio ulteriore".

Tags

Commenti

Commenta anche tu