Passa bilancio Ma a sinistra è polemica

Passa bilancio Ma a sinistra è  polemica
Sostieni il progetto Conflitti da non dimenticare su Gli Occhi della Guerra
13 Marzo Mar 2018 13 marzo 2018

Via libera del Consiglio comunale al Bilancio previsionale 2018 del Comune . Il documento è stato approvato in serata con 30 voti favorevoli e 14 contrari (dell'opposizione). La maggioranza è soddisfatta del documento che «raddoppia i fondi per il sociale nelle periferie da 500mila euro a 1 milione, mentre per alcuni Municipi verranno aumentati i fondi per gli interventi sociali - ha spiegato il capogruppo del Pd, Filippo Barberis -. Infine 20 milioni nel 2019 sono stati stanziati per l'adeguamento delle caldaie e dei veicoli più inquinanti». Per Milano progressista invoca un «cambio di passo» da parte dell'amministrazione: «Bisogna rafforzare il legame fra il governo della città e chi guarda a noi con preoccupazione. Di fronte al distacco di parti crescenti dei cittadini, serve un cambio di passo» ha spiegato Anita Pirovano. L'opposizione ha ottenuto, attraverso l'approvazione di alcuni emendamenti, fondi per oltre 500mila euro che saranno stanziati per la sicurezza e l'illuminazione pubblica, parchi per cani, donne vittima di violenza e per l'inclusione sociale dei cittadini più poveri. A Milano «aumentano le tariffe, si pagano 1,4 miliardi di tasse e più di 300 milioni di multe e i servizi non migliorano» polemizza Fabrizio De Pasquale (fi).

Commenti

Commenta anche tu