Biaggi ricorda Beggio. "Un uomo generoso"

Biaggi ricorda Beggio. Un uomo generoso
Sostieni il progetto Conflitti da non dimenticare su Gli Occhi della Guerra
14 Marzo Mar 2018 14 marzo 2018

Ivano Beggio è morto a 74 anni: ha fatto grande l'Aprilia. A ricordarlo - tra tanti - Max Biaggi con un post su Facebook

Si è spento all'età di 73 anni, dopo una lunga malattia, lo storico patron dell'Aprilia Ivano Beggio. Senza di lui non sarebbero nate le leggende di Valentino Rossi e Max Biaggi. Nato a Rio San Martino il 31 agosto 1944, inizia ad appassionarsi di motori già da quando, giovanissimo, affianca il padre Alberto nella fabbrica artigianale di biciclette Aprilia che gestiva a Noale nell'immediato dopoguerra.

Un uomo da ricordare

Nei primi anni '70 subentra al padre e avvia la produzione di motociclette e scooter. Fu grazie a Beggio che nel giro di pochi anni, l'Aprilia da una piccola realtà locale diventa un colosso nel mondo dell'industria delle due ruote e delle corse. Un omaggio a Beggio arriva proprio da una leggenda lanciata da Aprilia: Max Biaggi.

L'ex motociclista ha voluto ricordare Ivano con un post su Facebook. Una foto di Biaggi e Beggio e una frase commovente: "Con te ho condiviso i momenti più belli della mia carriera agonistica! La tua passione e la tua gioia animavano noi tutti! Un uomo generoso che ha dato al mondo delle moto un grandissimo contributo e portato in Italia molti successi. Mancherai, ciao Ivano"

Tags

Commenti

Commenta anche tu