Dani Alves: "Questo calcio non mi piace più, è solo business"

Dani Alves: Questo calcio non mi piace più, è solo business
Sostieni il progetto Conflitti da non dimenticare su Gli Occhi della Guerra
14 Marzo Mar 2018 14 marzo 2018

Dani Alves ha svelato di essersi stufato del calcio moderno: "Il calcio mi piace ogni giorno di meno, ha perso il suo fascino, quello che mi aveva fatto desiderare di diventare un calciatore"

Dani Alves è sempre stato un personaggio particolare sia in campo che fuori dal rettangolo di gioco. L'ex fuoriclasse del Barcellona veste attualmente la maglia del Psg e in estate non si è lasciato benissimo con i tifosi della Juventus. Il 34enne brasiliano, infatti, aveva dichiarato:"Lascio i bianconeri per andare a vincere la Champions League". In realtà il club francese è stato eliminato dal Real Madrid di Zidane con Dani Alves che è stato preso di mira sui social da tanti supporters della Juventus.

Il terzino ex Siviglia, tra l'altro, è stato anche "accusato" da parte di Globo Esporte di aver spaccato lo spogliatoio del Psg insieme ai connazionali Neymar, Marquinhos e Thiago Silva. Dani Alves in carriera ha gudagnato tanti soldi e ha strappato diversi contratti importanti ma ai microfoni di O'Globo ha dichiarato di essersi stufato del calcio moderno: "Il calcio mi piace ogni giorno di meno e per fortuna ai miei figli non piace affatto. Il calcio di oggi è diventato un business e ha perso il suo fascino, quello che mi aveva fatto desiderare di diventare un calciatore".

Tags

Commenti

Commenta anche tu