Eminem contro la lobby delle armi: "Amano le pistole più dei nostri figli"

Eminem contro la lobby delle armi: Amano le pistole più dei nostri figli
14 Marzo Mar 2018 14 marzo 2018

Il rapper di Detroit aggiunge alcuni versi al brano "Nowhere Fast" per scagliarsi contro l'Nra, l'associazione a difesa dei possessori d'armi da fuoco degli Stati Uniti

Eminem si scaglia contro la lobby delle armi e lo fa utilizzando ancora una volta le sue canzoni.

Sul palco degli iHeartRadio Music Awards, il rapper di Detroit modifica un proprio brano per lanciare un messaggio forte e quanto mai attuale. Dopo le ultime sparatorie avvenute nelle scuole, in America si è riacceso il dibattito sulla vendita e l'utilizzo delle armi. Eminem approfitta quindi dello show per dire la sua.

All'inizio del brano "Nowhere Fast", il cantante aggiunge alcuni versi per criticare l'Nra, l'associazione a difesa dei possessori d'armi da fuoco degli Stati Uniti. "Sanno che il governo non farà nulla e nessuno si muove - canta - Afferrano le loro armi cariche, amano le loro pistole più dei nostri figli. Questo Paese sta impazzendo e l'Nra è sulla nostra strada. Sono responsabili della produzione. Tengono i fili e controllano il fantoccio". Non è la prima volta che Eminem utilizza parole dure per criticare qualcuno. Solo poco tempo fa ha accusato Trump e i suoi sostenitori di favorire il razzismo e la violenza.

Tags

Commenti

Commenta anche tu