I Democratici hanno strappato la Pennsylvania a Trump

I Democratici hanno strappato la Pennsylvania a Trump
Sostieni il progetto Conflitti da non dimenticare su Gli Occhi della Guerra
14 Marzo Mar 2018 14 marzo 2018

Un democratico ha vinto in un distretto in cui solo 16 mesi fa il presidente Trump ha battuto Hillary Clinton con un vantaggio di venti punti

È una vittoria democratica quella che arriva dalle urne della Pennsylvania, chiamata a votare in elezioni supplettive per un seggio alla Camera dei rappresentanti. Dopo una mattinata in cui il risultato era ancora "too close to call", troppo in bilico perché potesse essere annunciato un vincitore, le proiezioni della Nbc hanno dichiarato vincitore Conor Lamb sull'avversario Rick Saccone.

Lamb a spoglio quasi ultimato ha 641 voti di vantaggio sull'avversario, in un territorio dove Trump aveva superato l'avversaria Hillary Clinton di venti punti alle ultime elezioni presidenziali tenutesi nel novembre 2016 e tradizionale feudo per il Grand ol party.

Le indicazioni di queste elezioni sono chiare: il democratico, un ex marine 33enne, ha vinto in un distretto rosso. Un risultato ottenuto distanziandosi dall'ala più liberal del partito, evidentemente convincendo gli elettori, nonostante a scendere in campo sia stato anche lo stesso presidente Trump, coinvolto nella campagna elettorale al fianco di Saccone.

Tags

Commenti

Commenta anche tu