Napoli, blitz antidroga a Scampia: arrestato attore di "Gomorra"

Napoli, blitz antidroga a Scampia: arrestato attore di Gomorra
14 Marzo Mar 2018 14 marzo 2018

Nella serie di Garrone, Salvatore Russo, 55enne detto "Totoriello", addestrava le future vedette sparando contro il giubbotto antiproiettile che indossavano

Nella serie televisiva Gomorra addestrava le vedette, nella realtà spacciava stupefacenti. Il passo dalla fiction alla realtà è stato breve. Ma ora Salvatore Russo è stato arrestato.

Questa mattina i carabinieri di Napoli hanno arrestato nove persone, smantellando una struttura criminale dedita all'approvvigionamento, alla gestione e alla vendita di stupefacenti. I destinatari delle misure cautelari sono accusati di reclutare corrieri, spacciatori e soggetti incaricati della sola detenzione della droga da smerciare al dettaglio. Il tutto avveniva nel Lotto P di Scampia, zona conosciuta a Napoli come "Case dei puffi".

Tra gli arrestati spunta anche il nome di Salvatore Russo, detto "Totoriello". Il 55enne è un volto noto sia alle forze dell'ordine, perché già fermato nel 2016, sia al grande pubblico televisivo. Russo è stato infatti uno dei protagonisti di Gomorra, di Matteo Garrone. Nella serie Russo addestrava le future vedette sparando contro il giubbotto antiproiettile che indossavano, testando così il loro coraggio.

Tags

Commenti

Commenta anche tu