Tajani: "Governo? Non credo sarà M5s-Lega"

Tajani: Governo? Non credo sarà M5s-Lega
14 Marzo Mar 2018 14 marzo 2018

Il presidente del Parlamento europeo, Antonio Tajani sugli scenari post voto in Italia ha le idee chiare e indica come "irrealizzabile" un accordo di governo tra M5s e Lega

Il presidente del Parlamento europeo, Antonio Tajani sugli scenari post voto in Italia ha le idee chiare e indica come "irrealizzabile" un accordo di governo tra M5s e Lega. Intervenendo ai microfoni di Radio Anch'io, Tajani ha affermato: "Io non credo si possa realizzare un Governo Lega-M5S perché i deputati della Lega sono stati eletti anche con i voti di Forza Italia e Fratelli d'Italia. Non tradirebbero mai l'impegno preso con gli elettori. Sono stati eletti per fare un'altra cosa". Secondo Tajani un governo Lega-M5S "tradirebbe gli impegni presi, credo che questo non accadrà perchè c’è un documento sottoscritto in sede di formazione delle liste per cui nessuno avrebbe cambiato bandiera, rompendo l’alleanza".

Poi il presidente dell'Europarlamento ha sottolineato il ruolo chiave del Capo dello Stato, Sergio Mattarella che di fatto dovrà fare da arbitro in questa partita delicatissima dopo il 4 marzo: "Bisogna mantenere la calma. È troppo presto per fare commenti. La saggezza di Mattarella darà un contributo per risolvere la situazione".

Poi Tajani ha anche commentato la proposta M5s per il reddito di cittadinanza che è divantata il vessillo pentastellato in campagna elettorale: "Il reddito di cittadinanza è un disincentivo al lavoro. Il tetto del 3% si può sforare ma non per fare finanza allegra".

Tags

Commenti

Commenta anche tu