Dal cibo al riposo, ecco tutti i trucchi per volare meglio

Dal cibo al riposo, ecco tutti i trucchi per volare meglio
23 Marzo Mar 2018 23 marzo 2018

Viaggiare in aereo non è per tutti sempre piacevole: seguendo alcuni trucchi è però possibile volare meglio, dal cibo al riposo

Cosa fa la differenza tra un viaggio in aereo orribile e uno soddisfacente? Non tutti i fattori di uno spostamento sono controllabili e, per alcune persone, questo mezzo di trasporto non è sempre piacevole. Eppure, esistono piccoli trucchi per volare meglio: dal cibo da ordinare per essere serviti prima degli altri al riposo, passando per la scelta del posto, ecco come partire preparati.

Sedersi vicino al finestrino e muoversi il meno possibile è uno dei trucchi per volare meglio, soprattutto per ridurre il rischio di contagio da passeggeri che hanno l'influenza, secondo quanto diramato da uno studio americano. I posti più sicuri, invece, sarebbero quelli relativi ai sedili centrali delle ultime file: nel 2017, volare è stato il mezzo di trasporto più sicuro, ma in caso di incidenti queste postazioni garantiscono una possibilità di sopravvivenza migliore. Per contrastare le turbolenze, però, i posti migliori sono quelli centrali, all'altezza delle ali, poiché i sedili sono più stabili.

Per ordinare un pasto ed essere serviti il prima possibile, il trucco è quello di chiedere un piatto speciale e, magari, di evitare le zone centrali, che vergono servite più lentamente dato che le cucine si trovano alle estremità del velivolo. Gusto e olfatto sarebbero condizionati dall'altitudine e dalla pressione in cabina, dunque il suggerimento per gustare al meglio il cibo è quello di sedersi nella parte anteriore dell'aereo, dove si sente un minor rumore e si ha una maggiore umidità.

Dormire bene in aereo è impossibile, non è di certo un segreto, a meno che non si abbia un sonno profondo. A ogni modo, a meno che non si abbia la possibilità di prenotare un posto in Prima Classe e nella Classe Business, il trucco è quello di sedere davanti e possibilmente vicino al finestrino, evitando così la scocciatura di altri passeggeri che entrano ed escono dal wc o di doversi alzare per far passare chi siede di fianco. E a proposito di riposo: per sgranchirsi più facilmente le gambe è preferibile scegliere i posti subito dopo le pareti di divisione, magari quelli centrali o vicini alle uscite di emergenza, che hanno più spazio tra un sedile e l'altro.

Amanti della fotografia in aereo? Per fare foto più belle, meglio evitare i sedili centrali, quelli in corridoio e soprattutto in prossimità delle ali.

Tags

Commenti

Commenta anche tu