Ecco come dire addio per sempre. Ma ci vogliono (almeno) 90 giorni

Ecco come dire addio per sempre. Ma ci vogliono (almeno) 90 giorni
Sostieni il progetto Conflitti da non dimenticare su Gli Occhi della Guerra
23 Marzo Mar 2018 23 marzo 2018

Attenzione alla differenza fra disattivazione e cancellazione

Uscire, scappare, in una parola cancellare il proprio profilo Facebook. Mentre Mark Zuckerberg, il fondatore del social network più diffuso al mondo, corre ai ripari e dopo le scuse per la violazione dei dati di 50 milioni di utenti promette 15 modifiche per limitare l'accesso alle informazioni, su Twitter l'hashtag #DeleteFacebook vola. L'appello #CancellaFacebook ha già raggiunto centinaia di migliaia di retweet e «mi piace» mentre gli inserzionisti pubblicitari inglesi minacciano di voltare le spalle e investire altrove se la società non fornirà garanzie adeguate sulla sicurezza. Ma come si può abbandonare la piattaforma? Ed è possibile farlo a costo zero, cioè facendo sparire tutti i dati inseriti da quando si è entrati?

DISATTIVARE O CANCELLARE?

La prima cosa da decidere è se si vuole uscire da Facebook solo temporaneamente oppure in maniera definitiva. In un'astuta strategia di marketing, il social network prevede infatti che gli utenti ci ripensino ed è pronto a ripristinare immediatamente il vostro profilo se decideste di cambiare idea o foste presi da un attacco di nostalgia. Disattivare o cancellare? Questo è il primo dilemma da sciogliere.

COME DISATTIVARE

Se intendete procedere alla disattivazione, dovete sapere che è possibile tornare in qualsiasi momento, ma non sarete più visibili all'esterno, cioè nessuno potrà vedere la vostra timeline (il diario, la pagina iniziale) né potrà cercare il vostro profilo. Alcune informazioni resteranno però ancora nel circuito Facebook. Tra queste ci sono i messaggi che avete spedito nel tempo ma anche il nome sulla lista dei vostri amici. Se intendente comunque disattivare l'account, dovete cliccare nella tendina in alto a destra (in genere indicata con una freccia verso il basso), selezionare la voce «Impostazioni» (Settings), cliccare «Generale» nella colonna di sinistra, scegliere la voce «Gestisci account» (Manage your account) e a quel punto troverete l'opzione Disattivazione dell'account. Vi sarà richiesto di inserire nuovamente la password. E di rispondere a qualche domanda sul perché. Potrete poi scegliere se ricevere ancora notifiche sull'attività dei vostri amici via mail. A quel punto, cliccato il tasto disattiva, la missione sarà compiuta. Ma reversibile in ogni momento. Basterà reinserire il vostro nome e la vostra password quando vorrete, in futuro, per tornare di nuovo social e ritrovare la vostra lista di amici e le vostre foto. Tutto invariato.

COME DIRE ADDIO

Il percorso più lungo - e non è un caso - è quello relativo alla cancellazione definitiva. Per mettersi alle spalle una volta per tutte l'avventura Facebook dovete seguire la procedura per la disattivazione (Impostazioni, Generali, Gestisci account, Disattiva). Ma qui le cose si fanno più farraginose. La voce per arrivare alla funzione non è immediata e finisce sotto l'opzione «Scopri di più». Dove Facebook vi spiega che cancellare l'account vuol dire non poter mai più accedere in futuro. Perciò, prima di farlo, qualcuno consiglia un salvataggio (backup) di foto e video e la loro rimozione successiva dal sito proprio per evitare di lasciare tracce visibili agli amministratori del sito in futuro. Dalla voce «Scopri di più» serve cliccare «comunicacelo» e inviare una messaggio al servizio assistenza. Che chiederà ancora password e un codice da decodificare. A quel punto dovranno passare 90 giorni per la cancellazione. E se si decide di rientrare, il tempo sarà azzerato. Fino a nuova richiesta di cancellazione.

Tags

Commenti

Commenta anche tu