Ordina una birra con un coltello infilzato nella schiena

Ordina una birra con un coltello infilzato nella schiena
3 Aprile Apr 2018 19 giorni fa

Dopo una rissa, un uomo sarebbe entrato in un pub per ordinare una birra: il cliente si sarebbe presentato al bancone del locale con un coltello infilzato nella schiena

Uno scontro singolare quello accaduto nella zona rurale di Beerwah, nell'australiano Queensland, dove due uomini si sono trovati ai ferri corti con alcuni esponenti di zona. Secondo la ricostruzione di alcuni magazine locali, i due avrebbero discusso tra di loro e il più anziano, colpito alla schiena, avrebbe deciso di rientrare nell'ultimo pub frequentato per ordinare un'altra birra. Nulla di eccessivamente insolito, se non fosse per la presenza di un coltello conficcato nella schiena.

La dinamica singolare ha colpito l'attenzione dei media che, attraverso un passaparola veloce, hanno oltrepassato i confini locali per giungere in tutto il mondo. Ma la notizia, battuta più volte, non sembra ricalcare pienamente i fatti reali, come si è affrettato a sottolineare il proprietario del pub dove la vicenda è accaduta.

Secondo Rick Gazzard, gestore del Beerwah Hotel, la coppia di amici avrebbe frequentato il locale dopo aver avuto un alterco presso un altro pub. Il più giovane, in particolare, pare abbia discusso animatamente con altri avventori prima di dover lasciare l'esercizio pubblico, accompagnato forzatamente dalla sicurezza in compagnia del suo compare. Dopo aver ciondolato per la strada, i due sembra siano stati avvistati presso la vicina stazione ferroviaria, per poi tornare al pub in cerca di soccorso. Il più anziano presentava un coltello conficcato nella schiena e, per questo motivo, ha ricevuto sostegno dal personale di sicurezza attendendo sul marciapiede l'arrivo dei paramedici. Nessun ordine di birra o altri alcolici, ma solo un'informazione travisata che il proprietario ha giustamente deciso di precisare. Il tasso alcolico era molto alto, ma nessuno dei convolti ha voluto di procedere legalmente contro i responsabli dell'atto criminale.

Tags

Commenti

Commenta anche tu