Lavori bizzarri: vende coccole per 80 dollari l'ora

Lavori bizzarri: vende coccole per 80 dollari l'ora
5 Aprile Apr 2018 05 aprile 2018

Un lavoro davvero bizzarro, quello di una donna che vende coccole agli sconosciuti per 80 dollari l'ora: ecco le sue strategie per convincerli

Una donna statunitense si è inventata uno dei lavori più bizzarri al mondo, costruendo una vera e propria impresa che conta anche quattro dipendenti. Si chiama Jean Franzblau e, nel suo Cuddle Sanctuary, vende coccole agli sconosciuti, alla cifra di 80 dollari l'ora.

Dopo aver sofferto di depressione ed essersi ritrovata sola a Los Angeles, la donna ha deciso di usare la terapia delle coccole per guarire se stessa, nonché per fondare un centro fondato sull'idea che abbracciare possa aiutare le persone a dormire meglio, a ridurre lo stress e a rafforzare il loro sistema immunitario.

L'azienda conta 4 dipendenti, donne, che vengono istruiti su come coccolare i clienti con linee guida ben precise, tanto che vi sono istruzioni precise per prevenire ogni possibile inconveniente. Sul sito web aziendale viene anche descritta la posizione preferita di ogni coccolatrice professionista e, a seconda del tipo di abbraccio scelto, il prezzo del servizio arriva fino agli 80 euro l'ora.

Che le coccole abbiano benefici sulla salute è comunque stato dimostrato anche scientificamente: infatti, è noto che gli abbracci rilascino l'ormone dell'ossitocina, pronto a rafforzare il sistema immunitario, favorire un sonno migliore, ridurre i livelli di stress e migliorare anche la salute del cuore. E c'è chi, di questi benefici, ne ha fatto un lavoro bizzarro.

Tags

Commenti

Commenta anche tu