Vestito da Spider-Man tenta il furto in una lavanderia di Lecce

Vestito da Spider-Man tenta il furto in una lavanderia di Lecce
Sostieni il progetto Conflitti da non dimenticare su Gli Occhi della Guerra
5 Aprile Apr 2018 05 aprile 2018

Un uomo travestito da Spider-Man ha tentato il furto in una lavanderia di Lecce, ma è stato fermato dalle forze dell'ordine e riconosciuto dal proprietario

Si traveste da Spider-Man per rubare, ma il colpo non va a segno. Accade a Lecce, in una lavanderia su quella grande arteria cittadina che è viale Taranto: Michai Ionut Dicu, un uomo rumeno di 28 anni, ha provato a rubare del denaro indossando una maschera dell'Uomo Ragno, dei guanti neri e altri attrezzi - tra cui un cacciavite - che sarebbero tornati utili alla sua attvità criminale. Come racconta LeccePrima, Spider-Man non aveva però fatto i conti con le telecamere a circuito chiuso collegate con un'app. E, così, è stato colto sul fatto.

L'esercizio è infatti una lavanderia a gettoni, chiusa alle 22.30 come di rito dalle guardie giurate. Neppure mezz'ora dopo, i proprietari hanno visto sul proprio smartphone un uomo intento a svaligiare le macchinette per cambiare la valuta. E hanno allertato il 113. Le forze dell'ordine, giunte sul posto in grande fretta e con solerzia, l'hanno trovato nascosto e arrestato.

Non sono state trovate tracce di effrazione: secondo le prime ricostruzioni, l'uomo sarebbe rimasto nascosto fino alla chiusura della lavanderia, per poi dedicarsi al tentato furto del contenuto delle macchinette. Per avere la certezza di questa ricostruzione, si dovrà attendere tuttavia il parere degli inquirenti. Sempre stando alle supposizioni, Dicu avrebbe provato anche a uscire, ma tutte le porte erano state chiuse dagli agenti della sicurezza, come accade ogni sera all'orario concordato con il titolare della lavanderia. In più il ladro è stato anche riconosciuto: secondo i proprietari, l'uomo sarebbe uno dei clienti abituali.

Tags

Commenti

Commenta anche tu