Il pescarese Di Girolamo vince il Premio Ricoh 2018

Il pescarese Di Girolamo vince il Premio Ricoh 2018
10 Aprile Apr 2018 14 giorni fa

Trionfo per l'Accademia di Belle Arti di Bologna nell'edizione 2017/18 del Premio Ricoh per giovani artisti contemporanei, assegnato martedì 10 aprile. Vincitore assoluto è il 22enne pescarese Daniele Di Girolamo, che si è aggiudicato il primo posto assoluto con il video “Più in altro del cielo, più profondo del cuore”

Trionfo per l'Accademia di Belle Arti di Bologna nell'edizione 2017/18 del Premio Ricoh per giovani artisti contemporanei, assegnato martedì 10 aprile. Vincitore assoluto è il 22enne pescarese Daniele Di Girolamo, che si è aggiudicato il primo posto assoluto con il video “Più in altro del cielo, più profondo del cuore”, dalla durata di 2 minuti e mezzo. Mentre la sezione “Pop Art” è stata assegnata al 39enne bolognese Rubens Fugacci, con un ritratto dedicato a Mina. Entrambi gli artisti, infatti, provengono dall'accademia del capoluogo emiliano. La giuria, con a capo il critico Giorgio Grasso, Presidente della Fondazione Arte Contemporanea, ha assegnato anche i premi per tre categorie tecniche. Veronica Liverani, 30enne ravennate, proveniente dall'accademia di Belle Arti di Ravenna, si è aggiudicata la sezione “Grafica, pittura, disegno”. A vincere per “Fotografia, digital art e video” è stata la 27enne tarantina Graziana Conte, dell'Accademia di Belle Arti di Lecce, mentre la più bella “Scultura/installazione” è stata giudicata quella del 24enne iraniano dell'Accademia di Belle Arti di Firenze, Andisheh Bagherzadeh. Il Ricoh è fortemente improntato ai principi della responsabilità sociale di impresa. Quest'anno i suoi partner sono stati Regione Lombardia, che ha ospitato presso la sua nuova sede espositiva la mostra con le opere dei 26 finalisti (su 600 domande di adesione) e Mondadori store che, per il terzo anno consecutivo ha fornito lo Spazio eventi della struttura di Piazza Duomo per la premiazione.

Commenti

Commenta anche tu