Ha 112 anni il nuovo uomo più vecchio del mondo

Ha 112 anni il nuovo uomo più vecchio del mondo
12 Aprile Apr 2018 12 aprile 2018

Il Guinness World Record ha proclamato l'uomo vivente più anziano del mondo, si tratta di un giapponese di 112 anni: dolci, viaggi termali e spensieratezza sono i suoi segreti

Un uomo giapponese di 112 anni è stato eletto dai funzionari del Guinness World Record l’uomo vivente più anziano del mondo. Il suo nome è Masako Nonaka e pochi giorni fa ha rivendicato il titolo, dimostrando di avere per la precisione 112 anni e 259 giorni, come ha annunciato Craig Glenday, il caporedattore del famoso libro dei record.

Nonaka è nato nel lontano 25 luglio del 1905 e ha sei fratelli e una sorella. Sposò la moglie Hatsuno nel 1931 e dal loro matrimonio nacquero cinque figli. Secondo l’uomo, il segreto della sua longevità risiede nel mangiare dolci e di fare continui viaggi termali, mentre la figlia sostiene che la ragione della sua lunga vita sta nell’averla vissuta all’insegna della spensieratezza.

Nonaka ha sostituito l’ormai ex uomo più vecchio del mondo, lo spagnolo Francisco Nunez Olivera, morto a gennaio all’età di 113 anni. Qualunque sia il loro segreto, certamente una vita sana e regolare può aiutare a vivere quanto più a lungo possibile. Tra le atre piccole regole per uno stile di vita sano: brevi e ripetuti pasti durante l'arco della giornata concedendosi ogni tanto un dolce anche per tenere su il morale e non deprimersi, pensare positivo e non arrendersi mai di fronte alle avversità della vita, svolgere attività fisica quotidianamente evitando il fumo che ha effetti dannosi sull'organismo, fuggere via dallo stress, avere una vita sociale e sessuale attiva. Può essere utile anche avere cura di un animale domestico al quale donare il proprio affetto e, soprattutto, riceverlo incondizionatamente.

We just presented our new oldest living man record holder with his certificate (and a celebratory cake). Congratulations to 112 year old Masazo Nonaka from Hokkaido, Japan! https://t.co/Psan6YLUZB pic.twitter.com/uBRiQY7dZS

— GuinnessWorldRecords (@GWR) 10 aprile 2018

Tags

Commenti

Commenta anche tu