Le pagelle di Lazio-Roma

Le pagelle di Lazio-Roma
16 Aprile Apr 2018 16 aprile 2018

Nella Lazio Immobile s'incarta. Felipe Anderson cambio ingiusto. Nella Roma Manolas è una diga, Dzeko stampa la traversa nel finale

I VOTI DELLA LAZIO

6 STRAKOSHA Rischia un paio di volte coi piedi, si riscatta negando il gol a Dzeko al 90'.

6 LUIZ FELIPE Grintoso, a volte anche troppo. Però nel complesso se la cava.

6,5 DE VRIJ Tanto disastroso a Salisburgo quanto attento ieri sera.

5 RADU Benino fino a 10' dalla fine, quando lascia la squadra in inferiorità numerica.

5,5 MARUSIC Meglio nella fase di copertura che in quella di spinta, nel finale ha la palla buona ma la spreca.

6 PAROLO Ha la palla del vantaggio dopo 7', non prende la porta. Poi usa la sciabola facendo a sportellate soprattutto col dirimpettaio Strootman.

5,5 LEIVA Inizia ad accusare la stanchezza, perde perfino qualche contrasto. Il giallo all'11' lo condiziona.

6 MILINKOVIC-SAVIC Neanche male, ma non fa più la differenza. Finisce stremato.

5,5 LULIC Combatte, ma perde Bruno Peres in occasione del palo ed è poco lucido. (dal 19' st LUKAKU 6 Ha molta più energia e la libera sulla fascia con due-tre strappi).

6,5 FELIPE ANDERSON Il più fresco della Lazio, quello che per un'ora crea più apprensione alla Roma. Esce senza meritarlo. (Dal 19' st LUIS ALBERTO 5,5 Entra poco in partita perdendo l'occasione di far male quando potrebbe).

5 IMMOBILE Passa tutto il primo tempo in fuorigioco, nel secondo si impappina sulle uniche due palle buone. (Dal 37' st BASTOS sv).

All. INZAGHI 6 Ne cambia solo due rispetto a Salisburgo: sembra un azzardo ma la Lazio corre fino alla fine.

LE PAGELLE DELLA ROMA

6 ALISSON Sempre reattivo ma senza dover fare vere parate.

6,5 MANOLAS Regge benissimo l'urto di Immobile, esce per un problema fisico.

6,5 FAZIO Fa buonissima guardia soprattutto sulle palle alte.

6 JUAN JESUS Sempre un po' rude, il cartellino che prende al 31' è arancione.

6,5 BRUNO PERES Conferma i recenti progressi andando anche vicino al gol. (dal 37' st EL SHAARAWY sv).

6 DE ROSSI Dopo la prestazione monstre col Barcellona ne arriva una normale: dà l'impressione di gestirsi.

6 STROOTMAN Le prende e le dà. Più agonismo che partecipazione al gioco.

6 KOLAROV Si vede poco in avanti, nel finale fa anche il difensore puro. Mira scarsa sulle punizioni.

6,5 NAINGGOLAN La Lazio lo motiva. Tignoso come nei giorni migliori, nel primo tempo manda in porta Peres. Cala alla distanza.

5 SCHICK Troppo molle per partite del genere. (dal 10' st UNDER 6,5 Più vivo di Schick, costringe Radu al rosso).

6 DZEKO Tira per la prima volta al 58', poi dopo aver sonnecchiato fa fuoco e fiamme nei minuti di recupero e centra la traversa.

All. DI FRANCESCO 6 Far giocare la Lazio sembra una scelta sperando che cali alla distanza, in realtà succede solo quando resta in dieci.

Arbitro MAZZOLENI 5,5 Lui e la terna giudicano bene alcuni offside millimetrici, ma risparmia qualche cartellino di troppo da una parte e dall'altra.

Commenti

Commenta anche tu