Real-Juve, Buffon torna sui suoi passi: "A volte si sbaglia"

Real-Juve, Buffon torna sui suoi passi: A volte si sbaglia
16 Aprile Apr 2018 16 aprile 2018

Il capitano della Juve e della Nazionale torna sull'episodio del contestatissimo rigore assegnato al Real al '93. E dice: "Dopo il Bernabeu? Sono andato a funghi"

Cinque giorni dopo, Gianluigi Buffon abbozza un mea culpa. E dopo i fatti di Real Madrid-Juventus azzarda per la prima volta la parola "sbagliare".

Parlando a margine di un evento pubblicitario tenutosi a Torino, il capitano dei bianconeri e della Nazionale è tornato sull'espulsione seguita a un contestatissimo rigore al 93' la cui realizzazione ha permesso alle merengues di qualificarsi alle semifinali di Champions League.

"Le decisioni che prendiamo sono un modo per definire noi stessi e per farci diventare quello che vogliamo - ha spiegato Buffon -. Con pregi e difetti. Pur esagerando, a volte sbagliando". "Ma questo significa vivere ed è per questo che sono venuto al mondo - ha aggiunto -. Dopo il Bernabeu mi sono fatto grosse passeggiate, funghi e margherite".

Pian piano, il portiere si riprende: "E' stata una settimana che mi ha consentito di vivere emozioni forti, belle, adrenalina allo stato puro, vivo anche per questo". E non rinuncia a fare un regalo al più giovane collega Gigio Donnarumma, portiere del Milan e protagonista assoluto in positivo dell'ultima gara giocata dal Diavolo a San Siro: "Gli ho mandato un bel messaggio di complimenti stamattina per la parata su Milik nel finale", ha commentato in riferimento alla sfida che i rossoneri hanno pareggiato 0-0 con il Napoli.

Tags

Commenti

Commenta anche tu