Cinderella Challenge, la nuova sfida pericolosa delle adolescenti

Cinderella Challenge, la nuova sfida pericolosa delle adolescenti
17 Aprile Apr 2018 17 aprile 2018

Spopola sul Web la Cinderella Challenge: le adolescenti si sfidano rinunciando al cibo per avere un giro vita irrealisticamente piccolo, come quello di Cenerentola.

Si chiama Cinderella Challenge, proviene dal Giappone - ma si sta estendendo in tutto il globo - ed è una sfida che vede sempre più adolescenti impegnarsi in una dieta da fame, che può avere conseguenze molto pericolose sulla salute.

Dalla Blue Whale al Tipe Pod Challenge, passando per la Condom Snorting Challenge, ogni tanto sul Web si diffondono delle sfide preoccupanti, come quest'ultima che mette al centro dell'attenzione Cenerentola, la celebre principessa Disney. Cosa sia la Cinderella Challenge lo spiega la dottoressa Barbara Greenberg, psicologa del Connecticut: "Il gioco finale o l’obiettivo è quello di sviluppare un corpo con proporzioni simili a Cenerentola, con quella vita incredibilmente piccola", adatta solo a un personaggio immaginario come quello creato della nota compagnia.

Per arrivare ad avere un girovita così sottile e irrealisticamente piccolo, le giovani si impegnano in una dieta davvero faticosa. All'inizio può sembrare innocua, ma in realtà è molto pericolosa: "si sentono frustrate e iniziano a detestare i loro corpi. E a volte la dieta può portare a disturbi alimentari", aggiunge la specialista.

Il peso dell'obiettivo della sfida viene calcolato prendendo l'altezza di una persona e moltiplicando il quadrato della propria altezza per 18. Un traguardo praticamente impossibile per una ragazza che ha raggiunto la pubertà. Peraltro, le sfide spesso si trasformano in una competizione online e chi riesce a raggiungere il corpo di Cenerentola "diventa un membro di quello che le adolescenti pensano sia un club esclusivo, e questo è il problema", conclude la dottoressa.

Per quando le principesse Disney siano molto amate, non si deve dimenticare siano dei personaggi di fantasia: i loro fianchi striminziti non sono assolutamente replicabili nella vita reale e non dovrebbero essere qualcosa a cui aspirare.

Tags

Commenti

Commenta anche tu