La California non manda la Guardia nazionale al confine con il Messico: esplode la rabbia di Trump

La California non manda la Guardia nazionale al confine con il Messico: esplode la rabbia di Trump
17 Aprile Apr 2018 17 aprile 2018

Il governatore democratico della California ha deciso di non mandare gli uomini della Guardia nazionale a pattugliare il confine con il Messico (misura chiesta da Trump). Esplode la rabbia del presidente

Qualche giorno fa il presidente Trump ha annunciato di voler mandare la Guardia nazionale a pattugliare il confine con il Messico, quattromila uomini in tutto, per scongiurare l'ingresso di nuovi immigrati clandestini. Una misura-tampone in attesa di costruire il muro. Più di novecento sono stati già dispiegati dai governatori repubblicani: 650 in Texas, 250 in Arizona e 60 in New Mexico. Ora la California fa sapere che i propri uomini non parteciperanno alla missione, con il compito di monitoraggio con telecamere di sorveglianza, assistenza e trasporto delle pattuglie della polizia di confine. E così si apre un nuovo durissimo scontro tra il governatore democratico Jerry Brown e il presidente Trump. I due in passato si sono già scontrati varie volte, in particolare sulle politiche anti immigrati della Casa Bianca.

"La California non tiene alla sicurezza - tuona Trump su Twitter - non si occupa di sicurezza lungo il confine bucherellato". E ancora: "Non riesce ad arrivare ad un accordo affinché la Guardia Nazionale vigili e protegga il confine. I reati non faranno altro che aumentare". Il presidente prosegue ricordando che la costruzione del "muro tanto desiderata è già cominciata a San Diego".

All'inizio lo scontro sembrava scongiurato. Brown infatti aveva detto che si sarebbe unito ai governatori di Texas, New Mexico e Arizona, accettando i fondi messi a disposizione per mobilitare 400 militari. Nella missiva il governatore aveva precisato che i militari californiani "non avrebbero partecipato all'applicazione delle leggi federali sull'immigrazione". Trump aveva risposto con riconoscenza: "Grazie Jerry, una buona mossa per la difesa del nostro Paese". Ma quando la polizia di frontiera (Border Patrol) ha chiesto alla California di schierare 237 militari nella zona di San Diego, e dalla Guardia Nazionale del Golden State è arrivato un rifiuto, è riesplosa la polemica. Il braccio di ferro tra Washington e sacramento continua.

Tags

Commenti

Commenta anche tu