Ruba cellulare da auto in sosta, nigeriano in manette

Ruba cellulare da auto in sosta, nigeriano in manette
17 Aprile Apr 2018 17 aprile 2018

Finisce in manette un 31enne a Salerno, accusato di aver scassinato un'auto per rubare lo smarphone. Preso dai poliziotti dopo un breve inseguimento

Scassina la portiera di una vettura per rubare il cellulare dimenticato nell’auto. Proprio un colpo pulito per un 31enne nigeriano che, però, è stato sorpreso e arrestato dagli agenti della polizia di Stato a Salerno.

L’episodio s’è verificato in pieno centro cittadino, nella tarda serata di domenica scorsa, intorno alla mezzanotte. Il 31enne straniero, alla vista dei poliziotti salernitani, ha tentato di fuggire. Proprio il comportamento sospetto dell'uomo ha messo in allarme il personale della Polizia, impegnata in uno dei consueti servizi di pattugliamento del territorio. La prontezza degli agenti, però, ha evitato che l’uomo riuscisse nel suo intento. Dopo un breve inseguimento, infatti, è stato fermato e, quindi, sottoposto a tutti i controlli del caso.

È stato così che i tutori dell’ordine hanno scoperto che l’uomo aveva con sé quel telefono cellulare che era stato rubato, poco prima, dalla vettura in cui era stato sbadatamente dimenticato. Per appropriarsene, aveva forzato lo sportello della macchina e, una volta "prelevato" lo smartphone, aveva cercato di darsi alla fuga, fallita però perché s'è imbattuto negli agenti della polizia che lo hanno fermato e arrestato.

Per il 31enne, già noto alle forze dell’ordine, sono scattate le manette con l’ipotesi di reato di furto aggravato ed è stato sottoposto al rito direttissimo.

Tags

Commenti

Commenta anche tu